di Beppe Cucco
- 08 September 2020

1290 Super Duke + RC8 = KTM RC 1290

Dall’unione di motore ed elettronica di una 1290 Super Duke R al telaio di una RC8 nasce questa supersportiva home made. È la realizzazione di un appassionato olandese

1/31

KTM RC 1290

Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto. Questo deve aver pensato l’olandese 99999Daan (questo il suo nickname sui social network) quando sognava una versione aggiornata della RC8. E siccome KTM non ha intenzione -per il momento- di produrla, Daan ci ha pensato da solo!

La “vera” 1190 RC8, prodotta dal 2008 al 2015, era spinta da un bicilindrivo a V di 1.148 cc, che nella versione “R” arrivava ad erogare 175 CV a 10.250 giri/min e 127 Nm di coppia massima a 8.000 giri/min. “Pochi” per Daan, che ha pensato così di prendere il motore di una Super Duke R 2018 e infilarlo nel telaio della “vecchia” RC8. Oltre al motore è stato trapiantato anche l’intero pacchetto elettronico; ciò significa che la nuova RC 1290 è dotata di ABS cornering, traction control, cruise control, quickshifter, launch control, mappe motore…

1/31

KTM RC 1290

Ovviamente, spostare l’intero pacchetto motore-elettronica nel nuovo telaio non è stato semplice come a dirlo. Per l’installazione del bicilindrico maggiorato è stato necessario creare nuove piastre di montaggio e apportare alcune modifiche al telaio. Inoltre, anche il forcellone monobraccio della Super Duke R è stato modificato per poter essere installato sul vecchio telaio. Stesso discorso per la forcella, che ha richiesto delle nuove piastre di sterzo (fabbricate home made direttamente da Daan). Anche i cerchi e l’impianto frenante anteriore sono quelli della Super Duke. Al posteriore troviamo invece l’impianto frenante di una Ducati Monster 696.

Oltre al motore e all’elettronica altre parti sono migrate su questa special dalla Super Duke R, come il doppio faro a LED ad esempio, annegato al centro della carenatura della RC8 R riadattata per l’occasione. Dopo 16 mesi di lavoro il risultato è una KTM RC 1290 spinta dal bicilindrico a V di 1.301 cc in grado di erogare una potenza massima di 177 CV a 9.750 giri/min con un picco di coppia di 141 Nm a 4.000 giri/min.

1/38

KTM RC 1290

Qui sotto trovate il video che spiega passo a passo le fasi di realizzazione della moto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli