KTM presenta la nuova 890 Adventure 2023

KTM svela il model year 2023 della propria 890 Adventure, che rispetto alla precedente si aggiorna nell'estetica, nella dotazione tecnologica e nella ciclistica, con sospensioni dal setting rivisto e migliorato. Ecco come è fatta e come cambia la KTM 890 Adventure 2023

1/10

1 di 2

Dopo aver tolto i veli lo scorso settembre alla 890 Adventure R, KTM presenta ora il model year 2023 della 890 Adventure classica. Diverse le novità introdotte, dalle forme delle sovrastrutture alla ciclistica, all'elettronica e alla dotazione.

Partiamo parlando dell'estetica, dove balza subito all'occhio il nuovo frontale con faro e strumentazione che sono collegati al serbatoio, mentre il cupolino è stato maggiorato per offrire più protezione aerodinamica, in combinazione con le sovrastrutture laterali. Nuovo anche il parafango anteriore, più filante e pensato per espellere una maggior quantità di acqua o fango durante la guida in fuoristrada.

Cambia anche la seduta, con una sella regolabile su due posizioni (840 e 860 mm) dalla forma rivista nella zona del serbatoio, pensata per essere più confortevole durante la marcia. Per quanto riguarda la ciclistica ci sono novità al comparto sospensioni, con una forcella WP APEX da 43 mm che dispone ora di pratici registri per la regolazione dell’idraulica in compressione ed estensione, mentre il monoammortizzatore ha ora un nuovo pomello per la regolazione del precarico e ha ricevuto nuovi setting, pensati per garantire maggiore comfort. Restano invece invariati telaio e impianto frenante.

A spingere la 890 Adventure 2023 resta il collaudato motore bicilindrico parallelo LC8c da 899 cc, accreditato di 105 CV e 100 Nm gestito da un acceleratore ride-by-wire che dialoga con un ricco pacchetto elettronico. Ci sono di serie tre riding mode: STREET, OFFROAD e RAIN, oltre alla modalità RALLY (disponibile come optional).

A gestire la frenata il nuovo sistema di ABS 9.3 MP, abbinato alla piattaforma inerziale 6D che gli conferisce la funzione cornering e che si adatta automaticamente alla modalità di guida scelta dal pilota.

1/10

Per quanto riguarda invece la dotazione tecnologica troviamo un nuovo display TFT da 5", dotato di connettore USB-C e realizzato con un vetro minerale anti-riverbero, pensato per offrire una maggiore resistenza ai graffi. Durante la marcia la retroilluminazione cambia di intensità a seconda della luce ambientale, mentre una migliore sincronizzazione tra il TFT e l'app KTMConnect consente di seguire le indicazioni della navigazione Turn-by-Turn Plus, ascoltare la musica e rispondere alle chiamate in modo facile e intuitivo.

Completano la dotazione le nuove protezioni in alluminio del motore e del serbatoio, un nuovo blocchetto a manubrio che include il pulsante di emergenza, gli pneumatici Pirelli Scorpion STR e le nuove grafiche realizzate per essere più resistenti, specialmente quando si usa la moto in fuoristrada.

La KTM 890 Advenure sarà disponibile presso la rete dei Concessionari Ufficiali a partire da gennaio 2023. Ancora in fase di definizione il prezzo.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA