KTM: ecco la nuova 790 Adventure 2023

La Casa Austriaca toglie i veli alla rinnovata 790 Adventure, che per il 2023 si aggiorna nell'estetica e nella meccanica, confermando il motore LC8c da 799 cc e 95 CV che però è stato migliorato, così come l'elettronica. Progettata in Austria, verrà costruita in Cina da CFMoto, partner consolidato del brand di Mattighofen. Ecco tutte le caratteristiche e le foto della nuova KTM 790 Adventure 2023

1/15

Tempo di novità per KTM, che dopo aver presentato ieri la 890 Adventure 2023, qui la nostra prova, e la rinnovata gamma Duke ed RC la settimana scorsa, svela oggi la 790 Adventure nell'edizione 2023.

Diverse le modifice apportate, a partire dall'estetica che si fa sempre più simile alla sorella maggiore: cambia completamente la parte anteriore, dove il faro "a sbalzo" che caratterizzava il precedente modello lascia posto ad un nuovo frontale, dominato dal grosso cupolino pensato, assieme alle sovrastrutture laterali, per offrire una maggior protezione aerodinamica al pilota. Il plexi si integra con le forme del caratteristico serbatoio basso da 20 litri, che è ora protetto da nuovi elementi in alluminio, pensati per resistere alle cadute durante la guida offroad.

Cambia come per la sorella maggiore 890 la seduta, che è ora divisa in due pezzi ed è pensata per offrire un comfort maggiore durante la guida, oltre alla possibilità di regolarla su due diverse altezze: 84 o 86 cm da terra.

Sempre dalla 890 Adventure arriva la strumentazione, che prevede un ampio display TFT a colori da 7" con luminosità adattiva che sfrutta un sistema di menu riprogettato, con nuove infografiche pensate per una personalizzazione più intuitiva delle opzioni disponibili. Il display dialoga tramite bluetooth con l'app KTMConnect, che offre una serie di supporti come la lista di 10 contatti predefiniti, l’elenco delle ultime 10 telefonate effettuate o la regolazione dei parametri per la navigazione Turn-by-Turn Plus.

1 di 3

Per quanto riguarda la ciclistica viene confermato il telaio in acciaio al cromo-molibdeno, che lavora con sospensioni WP Apex dall'escursione generosa di 200 mm. Conferme anche per quanto riguarda il motore, che resta l'apprezzato bicilindrico parallelo LC8c da 799 cc, omologato Euro 5 e accreditato di una potenza massima di 95 CV a 8.000 giri/min. e 88 Nm di coppia a 6.500 giri/min. ma è stato aggiornato nella meccanica di funzionamento: rispetto alla precedente unità ha visto un incremento del 20% delle masse rotanti. Questo aggiornamento, dichiara KTM, rende la moto più stabile in curva a velocità costante, senza comprometterne l’agilità.

I nuovi corpi farfallati, sempre secondo la Casa, contribuiscono a rendere l’erogazione della potenza più pulita ed efficiente grazie alla combustione migliorata, mentre il sensore di controllo del battito in testa garantisce prestazioni costanti anche nel caso in cui si utilizzino carburanti a basso numero di ottani. Migliorata anche la frizione PASC mediante l’utilizzo di nuovi dischi guarniti, mentre il motore respira più liberamente attraverso una rinnovata cassa filtro.

1/16

Si aggiorna anche l'elettronica, che come le sorelle maggiori vede l'adozione della piattaforma inerziale 6D, che fornisce informazioni utili per la gestione del controllo di trazione e per altre funzioni, come l'ABS cornering, la regolazione della coppia del motore in fase di rilascio e la gestione dei riding mode. Come per la sorella maggiore 890 Adventure, l'ABS si adatta automaticamente al riding mode selezionato, eliminando così la necessità di ulteriori configurazioni per selezionare l’opzione corretta.

La nuova 790 Adventure 2023 è stata interamente progettata in Austria, ma verrà prodotta in Cina da CFMoto, partner stretto e strutturato di KTM da ormai diversi anni. Nella pagina seguente trovate la disponibilità e le colorazioni della nuova KTM 790 Adventure 2023

La KTM 790 Adventure 2023 viene proposta in due colorazioni Black e White e arriverà dai concessionari a partire da aprile 2023. Ancora in fase di definizione il prezzo.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA