13 March 2013

Clamoroso: KTM e Cyril Despres si separano!

Il cinque volte vincitore della Dakar lascia KTM. Il nuovo rally team, che prende il nome di Red Bull KTM Factory Racing, sarà composto da Marc Coma, Ruben Faria e Kurt Caselli

Clamoroso: ktm e cyril despres si separano!

Si apre una nuova era per il KTM factory rally team. Cyril Despres, leader del team KTM e vincitore di cinque Dakar (più altri 5 podi), ultima in ordine cronologico l’edizione 2013, non vestirà più i colori orange con cui ha conquistato tutti i suoi successi in 12 anni di convivenza. Lo annuncia KTM Motorsport, confermando che il nuovo factory rally team metterà in campo Marc Coma, Ruben Faria e Kurt Caselli. Ricordiamo che Caselli ha debuttato alla Dakar 2013 in sostituzione dell’infortunato Marc Coma, cogliendo ben due vittorie di tappa. Inoltre KTM fornirà al cileno Francesco “Chaleco” Lopez, lo stesso pacchetto tecnico della squadra ufficiale, anche se correrà in un team privato.

DESPRES IN CERCA DI NUOVE SFIDE
Vincere la più recente edizione della Dakar (quinta vittoria per il francese) in modo così “confortevole”, coperto alle spalle dal suo fidato gregario Faria, e, privato della lotta col suo rivale di sempre Coma, potrebbe aver stimolato in Despres la ricerca di nuove sfide. Despres e il suo ormai ex compagno di squadra Coma, hanno dominato la Dakar, portando a KTM otto vittorie delle dodici consecutive dal 2001 ad oggi. Non è stato svelato il futuro di Despres, di certo è che riportare Honda al trionfo, dopo un ritorno non proprio brillante, potrebbe rappresentare per lui quella sfida che ha tutto il sapore dell’avventura. Le voci lo danno infatti proprio in procinto di accasarsi alla HRC...

CI RIVEDIAMO IN GARA
Dice Cyril Despres. "Ho passato gran parte della mia carriera in KTM, quindi immaginerete che non è stata una decisione da prendere con leggerezza. Sono st5ati anni grandiosi e fruttuosi, sia dal punto di vista professionale che da quello umano, e devo molto a KTM, specialmente a Stefan Pierer, l cui entusiasmo per i rally si accorda perfettamente col mio. Ringrazio anche Heinz Kinigadner e Pit Beirer, capo del settore Motorsport, nonché tutte le persone del reparto rally. Quando sono arrivato, alla guida nei rally c’era il compianto Hans Trunkenpolz, che mi ha insegnato a sviluppare una moto e il cui lavoro è ora continuato molto bene da Stefan Huber. Infine saluto il mio maccanico Roland Bruckner e ruben Faria, mio pilota di supporto nelle ultime 4 Dakar. A lui auguro tutto il meglio. Saluto tutti ma ci vedremo presto poiché, con l’aiuto del mio sponsor Red bull, rimarrò in questo sport. Ora è presto per i dettagli, ma sappiate che sono molto motivato per la nuova sfida in cui mi sto imbarcando e che presto avrete notizie".

INVESTIRE IN NUOVI TALENTI
Pit Beirer, capo della KTM Motorsports: È essenziale per evolvere, ingaggiare nuovi talenti, piloti ambiziosi come Caselli, Faria e Lopez, ma vogliamo anche sfruttare la grande esperienza e il talento di piloti come Marc Coma. Sono sicuro che la struttura del nuovo team continuerà a svolgere un ruolo dominante nei rally. Parlando della partenza di Despres, Beirer ha commentato che "i suoi successi esemplari sono riconosciuti in tutto il mondo dei motori e lui sarà sempre parte della storia della nostra azienda. Lo ringraziamo per il suo contributo e mi unisco a tutti in Motorsports KTM e all’intera azienda augurandogli ogni bene per il suo futuro”.

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA