KTM Duke 200 Trophy: la bagarre di Franciacorta

Domenica 20 luglio, il circuito bresciano ha accolto la terza tappa del trofeo organizzato dalla Casa austriaca: dopo un’accesa lotta a 5 per tutti e dieci i giri, Costantino è riuscito a trionfare su Arioni e Ruju

Ktm duke 200 trophy: la bagarre di franciacorta

In questi ultimi anni si stanno sempre più diffondendo i trofei low-cost, che danno la possibilità a tutti di mettersi alla prova: una formula vincente e soprattutto divertente, come si sta dimostrando il KTM Duke 200 Trophy, campionato organizzato direttamente dalla Casa austriaca che si svolge nel contesto della Motoestate. Lo scorso fine settimana, i giovani piloti sono scesi in pista a Franciacorta per il terzo round della stagione e che gara hanno fatto!

 

A TUTTO GAS

Dieci giri di gara sul circuito bresciano: si spengono i semafori e via! Domenica 20 luglio il trofeo Duke 200 è stato puro spettacolo: i 5 piloti di testa (Costantino, Arioni, Lolli, Villamagna e Ruju) hanno battagliato fino all’ultima curva, lasciando il pubblico con il fiato sospeso. Dopo un’accesa bagarre, Alessandro Costantino (uno dei due vincitori delle borse di studio) è riuscito a tagliare per primo il traguardo e a guadagnare la seconda posizione nella classifica generale. Rimane invece al comando a quota 65 Arioni, che ha chiuso il terzo round del trofeo in seconda piazza. Sale sul podio anche il giovane Ruju (il secondo pilota premiato con la borsa di studio a inizio stagione), che all’ultima curva ha provato a sorprendere i suoi avversari, ma senza successo. Il miglior giro della gara, invece, va nelle mani di Alex Triglia dalla quinta piazza: 1’25”939.

Ora non resta che aspettare con ansia il prossimo appuntamento per il KTM Duke 200 Trophy il 21 settembre sempre sul tracciato di Franciacorta.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA