di Beppe Cucco
- 20 November 2020

Nuova KTM 1290 Super Adventure 2021, brevetti ci svelano le linee

Disegni depositati da KTM per il brevetto ci mostrano come sarà la nuova 1290 Super Adventure 2021: serbatoio basso sdoppiato stile 790, carenatura avvolgente e cupolino maggiorato. Il motore resta l’LC8 bicilindrico a V di 75° di 1.301 cc, ma ci aspettiamo che la sua potenza aumenterà

1/21

KTM 1290 Super Adventure 2021

Per adeguarsi alle nuove norme antinquinamento Euro 5, KTM è obbligata a metter mano all’ammiraglia della gamma, la 1290 Super Adventure. L’arrivo della nuova versione della maxi enduro di Mattighofen era stato anticipato nei mesi scorsi da alcune foto spia, ma ora c’è di più. Sono apparsi i disegni che KTM ha depositato per brevettare un nuovo serbatoio “sdoppiato”, e le illustrazioni ci suggeriscono che questa nuova unità verrà utilizzata proprio sulla nuova 1290 Super Adventure.

KTM ha introdotto per la prima volta sulle sue moto un serbatoio in stile “rally” sulla 790 Adventure, e da allora quella soluzione è stata travasata anche ai modelli 890 Adventure. Sembra naturale, quindi, che anche la nuova 1290 Super Adventure adotterà una soluzione simile. I disegni depositati per il brevetto ci mostrano che sulla nuova 1290 Super ADV il serbatoio del carburante si trova sulla parte superiore del telaio e segue la forma del telaio prima di curvare in avanti verso la parte inferiore del radiatore. Questa soluzione è favorevole dal punto di vista della dinamica di guida, sia nell'uso su strada sia fuoristrada, in quanto porta con sé un baricentro più basso. Allo stesso tempo, il serbatoio sdoppiato crea spazio per radiatori di nuova concezione, più grandi e divisi come sulle moto da fuoristrada.

Guardando i disegni, l’altra novità evidente è la nuova carenatura, più imponente rispetto al passato e probabilmente anche più protettiva. Molto probabilmente il motore resterà l’LC8 bicilindrico a V di 75° di 1.301 cc, ma godrà di alcune modifiche necessarie per rientrare nella normativa Euro 5. La più evidente è il nuovo terminale di scarico, di dimensioni maggiore rispetto all’attuale, studiato per abbassare le emissioni inquinanti e allo stesso tempo limitare il rumore prodotto. C'è da aspettarsi anche una diversa messa a punto interna del motore, che potrebbe tradursi in un po’ di potenza in più e portare la 1290 Super Adventure vicina alla soglia dei 170 CV. Il telaio resta un tubolare in acciaio, ma sembrerebbe esser stato leggermente modificato e rinforzato. Telaietto posteriore in fusione di alluminio e forcellone saranno, invece, completamente nuovi. Per quanto riguarda i freni e le sospensioni semi-attive di WP ci si aspetta solo piccole modifiche.

Dai disegni possiamo vedere solo il lato del faro, ma ci aspettiamo che avrà un nuovo design, studiato per ospitare l'unità radar Bosch per il controllo automatico della velocità adattivo. Di certo, faranno compagnia a questo dispositivo un sistema elettronico all’avanguardia, con piattaforma inerziale, ABS cornering, mappe motore… e via dicendo.

Come ora, ci aspettiamo che arriveranno due versioni della 1290 Super ADV: la S con cerchi a razze con l’anteriore da 19” e la R con cerchi tubeless a raggi con l’anteriore da 21” e sospensioni ad escursione maggiorata.

Non ci resta che aspettare i prossimi giorni per saperne di più sulla nuova KTM 1290 Super Adventure 2021.

1/21

Il serbatoio della KTM 1290 Super Adventure 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Ultimi articoli