Kawasaki ZZR1400 sovralimentata in arrivo: lo dice un brevetto

Kawasaki starebbe lavorando ad una nuova ZZR1400 con motore sovralimentato per contrastare le super-potenze delle recenti sportive. Ecco le soluzioni tecniche allo studio

Kawasaki zzr1400 sovralimentata in arrivo: lo dice un brevetto

 

I 193 CV della Kawasaki ZZR1400, ormai, non rappresentano più un livello di potenza “stellare” come qualche anno fa; oggi, le più recenti supersportive raggiungono e superano serenamente i 190 CV dichiarati con 1.000 cc, quindi, un motore 1.400 che eroga “solo” 193 CV non fa più tanta impressione. Ecco perché, secondo MCN, Kawasaki starebbe lavorando ad un motore sovralimentato da adottare sulla nuova ZZR1400 che potrebbe essere pronta fra un anno e mezzo.

 

La soluzione tecnica che apparirebbe dai brevetti sarebbe quella del compressore volumetrico, installato dietro ai cilindri, sotto al corpo sfarfallato. La turbina verrebbe collegata al motore attraverso un ingranaggio intermedio che aumenta la velocità di rotazione in funzione del numero di giri; la turbina, poi, accoglierebbe l’aria introdotta dai canali di aspirazione e passata attraverso il filtro per spedirla nei cilindri, una volta compressa. In questo modo, viene introdotta una quantità d’aria maggiore rispetto a quella derivata dalla normale aspirazione.

 

La soluzione con compressore volumetrico sarebbe certamente più adatta ad una motocicletta in quanto più regolare nell’erogazione aggiuntiva e attivo già da bassi giri mentre il turbocompressore entra in azione ad un certo punto del regime di rotazione, quando i gas di scarico sono sufficienti per offrire adeguata pressione alla turbina. Kawasaki negli anni Ottanta ha già avuto esperienze con moto sovralimentate, a partire dalla GPZ 750 R che, rispetto alla versione aspirata, offriva 14 CV in più (da 98 a 112) grazie ad un turbocompressore. Questa moto offriva le stesse prestazioni della sorella maggiore da 1.100 cc.

 

Staremo a vedere se queste anticipazioni si riveleranno corrette. Fatto sta che negli anni le moto sovralimentate non hanno avuto molta fortuna, di certo non quelle con turbocompressore. Anche negli scooter è stata tentata la sovralimentazione grazie a Peugeot che sul suo Jet Force 125 aveva adottato un compressore volumetrico che portava la potenza massima a 20 CV.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA