SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

Kawasaki: ecco la Z H2 SE 2023, l’unica naked sovralimentata di serie

Sorella della Z H2 “classica”, la versione SE si differenzia per un pacchetto tecnologico ancora più evoluto e sospensioni Showa a smorzamento elettronico. Il quattro cilindri in linea sovralimento deriva da quello della Ninja H2, ma sulla naked "si limita" ad erogare 200 CV. Vediamo foto e caratteristiche della Kawasaki Z H2 SE 2023 , e la tecnica completa del motore

1/16

1 di 2

Quando il propulsore sovralimentato di Kawasaki venne presentato per la prima volta fece scalpore in tutto il mondo, rendendo la Z H2 (qui la nostra prova) l’unica nuda prodotta in serie a sfruttare la tecnologia del compressore bilanciato. Per il 2023 Kawasaki importerà nel mercato italiano la sola versione SE, che si contraddistingue per una dotazione ancora più performante. Il pacchetto elettronico è interamente coadiuvato da una piattaforma IMU che comprende: electronic cruise control, traction control, power mode, launch control, quickshifter bidirezionale assieme alla frizione antisaltellamento servoassistita.

Per quanto riguarda la ciclistica troviamo un impianto frenante con pinze Brembo Stylema che lavorano all’anteriore su due dischi semi-flottanti da 320 mm mentre al posteriore troviamo un disco singolo da 260 mm. Al telaio a traliccio in acciaio, derivato dalla Ninja H2, sono abbinate sospensioni Showa a smorzamento elettronico con tecnologia Skyhook, che modula la forza di smorzamento permettendo alle ruote di assorbire al meglio gli avvallamenti e gli urti incontrati mantenendo l’assetto della moto in equilibrio.

Il motore resta il quattro cilindri in linea raffreddato a liquido e sovralimentato, in grado di erogare 200 CV a 11.000 giri/min e 137 Nm di coppia massima a 8.500 giri/minuto. Per conoscere tutti i segreti di questo propulsore, ecco il nostro articolo di Tecnica dedicato clicca qui.

Completano la dotazione della Kawasaki Z H2 SE 2023 le luci Full- LED, il manubrio di tipo " fat-type " e il display TFT a colori con connettività smartphone.

Per il 2023 sarà disponibile anche la Z H2 SE Performance Edition con cupolino large fumè, una protezione serbatoio in gel, kit coprisella in tinta che accentua l'aspetto sportivo della moto e scarico Akrapovič in titanio.La Z H2 SE e la Z H2 SE Performance Edition saranno realizzate nella sola colorazione Metallic Matte Graphenesteel Gray/Ebony/Mirror Coated Black che vedete in foto. Non è ancora noto il prezzo

1/16

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA