Kawasaki Ninja ZX-10R SE 2018, ancor più agguerrita

In questa nuova versione la Ninja è equipaggiata con sospensioni elettroniche semiattive, cerchi Marchesini in alluminio forgiato e cambio elettronico

Pronta per i cordoli

Accanto alla Kawasaki Ninja ZX-10R e alla più pistaiola Ninja ZX-10RR, arriva ora una nuova versione, la Ninja ZX-10R SE. In questa configurazione la Ninja è equipaggiata con le nuove sospensioni elettroniche Kawasaki (KECS), cerchi Marchesini forgiati in alluminio e quickshifter up&down.

Sviluppate in collaborazione con Showa, le nuove sospensioni elettroniche Kawasaki aggiungono lo smorzamento in compressione ed estensione a controllo elettronico alla forcella anteriore BFF (Balance Free Front Fork) e all'ammortizzatore posteriore BFRC lite (Balance Free Rear Cushion), di cui la Ninja ZX-10R SE è equipaggiata (le stesse delle SBK Kawasaki). Il sistema semiattivo si adatta alla strada e alle condizioni di guida in tempo reale, fornendo lo smorzamento ideale richiesto. Lo smorzamento è regolato elettronicamente per adattarsi alla velocità del veicolo e alla velocità della corsa della sospensione. È presa in considerazione anche la decelerazione che permette di controllare il beccheggio in frenata. Il controllo avviene tramite un'elettrovalvola a solenoide con attuazione diretta (fase singola). Ne deriva un tempo di reazione di 1 millisecondo – più veloce dei sistemi che si basano sui motori passo-passo o che usano la valvola pilota (attuazioni in due fasi). I sensori della corsa sono integrati sulla forcella e sull'ammortizzatore posteriore e forniscono informazioni sulla velocità di corsa e compressione in tempo reale. Le bobine sensore forniscono informazioni alla centralina della sospensioni ECU KECS ogni millisecondo. Queste informazioni sono integrate con quelle fornite dalla piattaforma inerziale IMU (accelerazione/decelerazione) e dalla centralina elettronica ECU FI (velocità veicolo) ogni 10 millisecondi. Quindi la ECU KECS indirizza la corrente alle elettrovalvole per regolare lo smorzamento secondo la situazione.

Il pilota può scegliere fra tre modalità: Strada, Pista e Manuale. Le modalità Strada e Pista forniscono impostazioni base più soft o più rigide a seconda che si guidi rispettivamente su strada o su circuito. La modalità manuale permette ai motociclisti di adattare le impostazioni base dello smorzamento in compressione e in estensione alle proprie esigenze e/o allo stile di guida. Le impostazioni manuali (15 livelli ciascuna) sono selezionate elettronicamente tramite il quadro strumenti. In tutte e tre le modalità, le KECS regolano lo smorzamento in funzione della velocità del veicolo, velocità corsa e decelerazione.

Oltre alle sospensioni elettroniche sulla nuova Ninja ZX-10R SE troviamo ruote Marchesini forgiate in alluminio, a 7 razze, e cambio elettronico bidirezionale, che permette di passare alle marce superiori e inferiori senza intervenire sulla frizione (sul modello standard è possibile scalare di marcia senza intervenire sulla frizione solo con l'ECU del kit da gara). Il quickshifter entra in funzione sopra i 2.500 giri/min.
1/12 La nuova Kawasaki Ninja ZX-10R 2018 è equipaggiata con sospensioni elettroniche semiattive, cerchi Marchesini in alluminio forgiato e cambio elettronico

Colori e prezzo

La nuova Kawasaki ZX-10R SE è disponibile nella livrea “ Metallic Flat Spark Black (nero) / Metallic Matte Graphite Gray (grigio)”; arriverà nel corso del 2018 ad un prezzo di 23.940 euro c.i.m.*

*: i prezzi presenti in questo articolo si intendono con la formula "chiavi in mano" (c.i.m.), in cui il prezzo finale si ottiene aggiungendo al prezzo di listino "franco concessionario" le spese per la messa in strada, che Motociclismo quantifica in 250 euro.
La nuova Kawasaki Ninja ZX-10R 2018 è equipaggiata con sospensioni elettroniche semiattive, cerchi Marchesini in alluminio forgiato e cambio elettronico

Scheda tecnica Kawasaki ZX-10R SE 2018

MOTORE
Tipo
Cilindrata
Alesaggio e Corsa
Rapporto di compressione
Distribuzione
Sistema di alimentazione
Accensione

Avviamento
Lubrificazione
4 tempi, 4 cilindri in linea, raffreddato a liquido
998 cc
76,0 x 55,0 mm
13,0:1
DOHC, 16 valvole
Iniezione carburante: φ47 mm x 4 con doppia iniezione
Digitale
Elettrico
Forzata a carter umido
TRASMISSIONE
Trasmissione
Trasmissione finale
Rapporto di trasmissione
Rapporti di trasmissione: 1a
2a
3a
4a
5a
6a
Rapporto di trasmissione finale
Frizione
6 rapporti
Catena
1,681 (79/47)
2,600 (39/15)
2,214 (31/14)
1,944 (35/18)
1,722 (31/18)
1,550 (31/20)
1,391 (32/23)
2,294 (39/17)
Dischi multipli in bagno d'olio, manuale
TELAIO
Tipo
Escursione ruota: anteriore
posteriore
Ruota: anteriore
posteriore
Angolo di inclinazione del cannotto di sterzo
Avancorsa
Angolazione dello sterzo (sinistra/destra)
A doppia trave, in alluminio fuso
120 mm
.114 mm
120/70ZR17M/C (58W)
190/55ZR17M/C (75W)
25,0°
107 mm
27° / 27°
SOSPENSIONI
Anteriore




Posteriore
Forcella anteriore BFF invertita di φ43 mm con camera di compressione esterna, smorzamento in compressione e in estensione controllato dalle KECS, regolazione manuale precarico molla, molle di fine corsa
Ammortizzatore posteriore orizzontale BFRC lite caricato a gas con serbatoio separato, smorzamento in compressione e in estensione controllato dalle KECS, regolazione manuale precarico molla, molle di fine corsa
FRENI
Anteriore: Tipo

Pinza
Posteriore:Tipo
Pinza
Dischi doppi semiflottanti Brembo da φ330 mm
Doppie ad attacco radiale, monoblocco M50 Brembo con 4 pistoncini contrapposti
A disco singolo da φ220 mm
A singolo pistoncino
DIMENSIONI
Lunghezza
Larghezza
Altezza
Interasse
Altezza minima da terra
Altezza sella
Peso in ordine di marcia
Capacità serbatoio
2.090 mm
740 mm
1.145 mm
1.440 mm
145 mm
835 mm
208 kg
17 litri
PRESTAZIONI
Potenza massima
Potenza massima con Ram Air
Coppia massima
200 CV / 13.000 giri
210 CV / 13.000 giri
113,5 Nm / 11.500 giri
Kawasaki ZX-10R SE 2018

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA