08 August 2014

Jorge Lorenzo: "Voglio chiudere la carriera in Yamaha"

Nella conferenza stampa del giovedì, che apre il week end del Motomondiale a Indianapolis, il maiorchino si è detto soddisfatto dell'accordo con la Casa di Iwata e ora si lancia alla ricerca del riscatto nella seconda parte il stagione. Rossi giudica "importanti" le modifiche al tracciato, Marquez è pronto agli assalti che gli verranno lanciati

Jorge lorenzo: "voglio chiudere la carriera in yamaha"

Finalmente giunge l'accordo tra Yamaha e Lorenzo, a condizioni molto più incentrate sulle volontà del costruttore. Jorge rinnova infatti per due anni con la Casa dei Tre Diapason, contro l'anno singolo che voleva inizialmente. Col cambio di casacca per il 2015 di Crutchlowil passaggio di Bradl a NGM i colpi di scena del mercato non sono quindi ancora terminati. Per il momento concentriamoci sul 2014, soprattutto per quanto riguarda il FantaMOTOCICLISMO (qui gli orari TV delle gare di Indianapolis): fate il vostro pronostico sulle prime cinque posizioni della gara della classe regina e, a fine campionato, chi tra voi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno. Cliccate sul pulsante arancione qui sotto per partecipare, senza dimenticare di leggere i commenti dei protagonisti della MotoGP ad Indy:

 

 

Jorge Lorenzo

Sono orgoglioso di aver raggiunto questo accord con Yamaha perchè è sempre stata la mia priorità e vorrei concludere la mia carriera con loro. Ho avuto molte difficoltà nella prima parte della stagione ma penso che abbiamo imparato da questi e siam pronti a tornare più forti di prima. Mi sento in forma e mi sono allenato un sacco durante l’estate; sto bene, in gran forma e molto determinato.

 

Marc Marquez

Ci siamo rilassati in queste vacanze, ma adesso siamo pronti a ripartire alla grande. Siamo entusiasti dall’idea di tornare in pista, di testare il nuovo layout e il nuovo asfalto qui a Indy.

 

Valentino Rossi

Ho fatto un gran inizio di stagione, con alcune gare molto buone, sfortunatmente non sono riuscito a cogliere la vittoria ma i nostri risultati sono stati sempre notevoli. Stiamo lavorando sodo per migliorare ulteriormente. Penso che gli aggiornamenti fatti sono importanti, molte buche sembrano esser sparite e anche la superficie dell’asfalto appare migliorata.

 

Andrea Dovizioso

Abbiamo siglato un accordo per altre due stagioni, l’anno prossimo sarà molto importante per me. Indy è un circuito strano, ma le modifiche che hanno fatto dovrebbero averlo reso più divertente e non vedo l’ora di correrci. Qui abbiamo portato un nuovo motore che potrebbe aiutarci molto nel rettilineo.

 

Aleix Espargarò

Stiamo guardando al 2015, la mia priorità è andare in Suzuki, ma ci stiamo ancora lavorando. L’obiettivo principale di questa stagione è finire nei primi sei, magari superando Dovizioso in campionato.

 

Nicky Hayden

Odio perdermi la gara di casa, purtroppo la situazione è questa. L’intervento è andato bene e i medici dicono che il polso migliorerà. Già fa meno male. Non so di preciso quando tornerò in sella, ma di sicuro sarà entro la fine della stagione.

 

Cal Crutchlow

Naturalmente darò il 100% nelle rimanenti gare con la Ducati. L’accordo con LCR Honda è andato in porto molto rapidamente, ma nelle corse tutto è così. Sono contento della decisione che ho preso. Non mi piace fare le cose a metà, così mi sono operato a entrambe le braccia. Nei primi giorni è stata dura, ma sono guarite molto rapidamente. Solo un pò di liquido e cicatrici da pulire.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA