Jorge Lorenzo sotto i ferri: operazione alla spalla ok

La clavicola del campione spagnolo quest’anno è stata parecchio martoriata. L’ultimo capitolo della saga è l’intervento con cui è stata liberata da un po’ di… ferraglia. Ora riposo fino all’anno nuovo

Jorge lorenzo sotto i ferri: operazione alla spalla ok

Ultimamente Jorge Lorenzo è salito agli onori delle cronache per fatti extra sportivi, e intendiamo ovviamente della vicenda del video della sua casa di Barcellona… Ma stiamo parlando di un ragazzo che è certamente un personaggio, ma innanzitutto un pilota di moto al top del pianeta, quindi uno sportivo. Per gli sportivi, un fisico perfetto è condizione sine qua non per rendere al meglio, quindi le botte che il maiorchino ha dato all’asfalto quest’anno (Assen e Sachsenring: sequenze fotografiche delle cadute) hanno lasciato sulle sue ossa qualche ricordino poco piacevole. La clavicola sinistra, in particolare, porta ferite di battaglia non indifferenti: dopo la caduta in Germania la frattura è stata ridotta con placche in titanio fissate con 11 viti. Proprio per rimuovere questi sostegni metallici, Lorenzo è stato operato il 16 dicembre all’Ospedale Generale di catalunya, fuori Barcellona, dai dottori Joaquin Rodriguez, Ana Carreras e Marc Cots, coadiuvati dal medico personale di Jorge, Teresa Sola. Le placche sono state rimosse con successo, quindi ora l’osso può proseguire la propria “guarigione autonoma”, ma al pilota è stato imposto il riposo in ospedale per una notte, un esame entro un mese e cautela fino ai primi giorni dell’anno nuovo, in maniera da arrivare pronto e senza problemi ai test di Sepang, dopo la pausa invernale.

 

Durante l’operazione, i medici ne hanno approfittato per un fare un intervento minore al pollice destro del pilota, ferito nel 2010.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA