16 June 2013

Jorge Lorenzo imperioso: anche in MotoGP tutta la gloria alla Spagna

Gara a senso unico al Montmelò, stravince Jorge, Pedrosa insegue ma deve anche tenere a bada un Marquez forte e imprevedibile. A terra in tanti, specie alla curva Caixa, anche un veloce Crutchlow fuori quando era 4°, posizione che va a Rossi

Jorge lorenzo imperioso: anche in motogp tutta la gloria alla spagna

Ci si aspetterebbe un super Pedrosa che, dopo la pole spettacolare e record della pista, potrebbe mettere in atto una delle sue gare in solitaria. Dall'altra parte un Lorenzo che arriva vittorioso dal Mugello e con voglia di vincere in terra spagnola, in fondo anche casa sua. Poi c'è Marquez anche lui che gioca in casa e che, dopo la caduta al Mugello, vuole il riscatto ma che con la posizione ottenuta in griglia dovrà giocarsela sulla partenza.

 

PRIMO GIRO, PRIME CADUTE

Allo spegnersi del semaforo partenza ottima per Pedrosa, ma è Lorenzo a mettersi davanti a tutti alla prima curva, ottimo Marquez che si accoda al secondo, Pedrosa. Nel tentativo di passare Rossi, Bautista risfiora la catastrofe del Mugello ma va dritto da solo e cade, alla Caixa cadono anche Pirro e Laverty, fuori anche De Puniet.

 

CAIXA NON PERDONA, MA NON SOLO

Oggi sembra una buona giornata per Hayden che se la gioca con Dovizioso, intanto i primi sono sempre Lorenzo, Pedrosa e Marquez che si portano dietro Crutchlow e Rossi. La curva Caixa è assassina e purtroppo sembra ripetersi il destino della Moto2, è una corsa ad eliminazione sono fuori pure Iannone ed Hayden. Non finisce qua, cade anche il britannico di Yamaha Tech 3, non alla Caixa però. La caduta di Crutchlow dà un sostanziale schiaffo alla gara, adesso Rossi si trova dietro a Marquez chiudendo il panino Yamaha capitanato da Lorenzo che fa di tutto per prendere la scena a Pedrosa e Marquez nel GP di casa. Fuori anche Pesek e Abrahm.

 

LORENZO NON SI PRENDE

A dieci giri dalla fine Rossi è staccato di 4 secondi da Marquez, Lorenzo ha quasi un secondo da Pedrosa, dietro Marquez osserva il compagno di team. Nessun sostanziale cambiamento fino a pochi giri dalla fine. L'ultimo giro vede Lorenzo primeggiare su tutti e passare per primo sotto la bandiera a scacchi, mentre Marquez prova di tutto per prendere Pedrosa. Ma Dani oggi è destinato al secondo posto, specialmente dopo un piccolo errore del "Cabroncito" che azzarda un sorpasso impossibile e a momenti butta alle ortiche la gara per l’avantreno imbizzarrito della ssua Honda.

Finisce con un podio ancora tuttto spagnolo dopo quello della Moto3, e quello della Moto2 ha visto il solo Luthi a contrasttare il dominio quasi totale degli iberici.

Manco a dirlo, in classifica generale è ancora Pedrosa il leader, ma Lorenzo si avvicina.

 

Se volete parlare di queesta gara diirettamente con uno dei protagonisti, non perdete la diretta streaming che faremo qui, su Motociclismo.it, a partire dalle 19. Con noi ci sarà Danilo Petrucci, al quale potrete rivolgere le vostre domande in tempo reale e sentire le sue risposte.

 

MOTOMONDIALE 2013 CATALUNYA – CLASSIFICA GARA MOTOGP

Pos.

Pilota

Nazione

Moto

Tempo e distacchi

1

Jorge LORENZO

SPA

Yamaha

43'06.479

2

Dani PEDROSA

SPA

Honda

+1.763

3

Marc MARQUEZ

SPA

Honda

+1.826

4

Valentino ROSSI

ITA

Yamaha

+5.874

5

Stefan BRADL

GER

Honda

+26.756

6

Bradley SMITH

GBR

Yamaha

+32.228

7

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Ducati

+32.692

8

Aleix ESPARGARO

SPA

ART

+58.615

9

Colin EDWARDS

USA

FTR Kawasaki

+1'03.142

10

Michele PIRRO

ITA

Ducati

+1'09.774

11

Danilo PETRUCCI

ITA

Ioda-Suter

+1'24.377

12

Claudio CORTI

ITA

FTR Kawasaki

+1'33.679

13

Yonny HERNANDEZ

COL

ART

+1'45.355

14

Bryan STARING

AUS

FTR Honda

+1'50.745

15

Javier DEL AMOR

SPA

FTR

1 Giro

 

 

MOTOMONDIALE 2013– CLASSIFICA GENERALE MOTOGP

Pos.

Pilota

Moto

Nazione

Punti

1

Dani PEDROSA

Honda

SPA

123

2

Jorge LORENZO

Yamaha

SPA

116

3

Marc MARQUEZ

Honda

SPA

93

4

Cal CRUTCHLOW

Yamaha

GBR

71

5

Valentino ROSSI

Yamaha

ITA

60

6

Andrea DOVIZIOSO

Ducati

ITA

59

7

Nicky HAYDEN

Ducati

USA

45

8

Stefan BRADL

Honda

GER

41

9

Alvaro BAUTISTA

Honda

SPA

38

10

Aleix ESPARGARO

ART

SPA

36

11

Bradley SMITH

Yamaha

GBR

34

12

Michele PIRRO

Ducati

ITA

28

13

Andrea IANNONE

Ducati

ITA

21

14

Hector BARBERA

FTR

SPA

13

15

Danilo PETRUCCI

Ioda-Suter

ITA

13

20

Claudio CORTI

FTR Kawasaki

ITA

4

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA