02 July 2012

Joan Lascorz: tutto il suo coraggio in una foto

Il pilota spagnolo della Kawasaki continua la riabilitazione all’istituto Guttmann. Un suo compagno di lavoro, il rallista Albert Llovera, ha postato su Facebook una foto che li ritrae insieme: Lascorz sorride

Joan lascorz: tutto il suo coraggio in una foto

Arriva da Facebook la prima immagine di Joan Lascorz dopo il terribile incidente che il 2 aprile a Imola ha posto fine alla sua carriera di pilota minacciandone seriamente anche la vita. Le fratture alle vertebre che lo spagnolo aveva subito avevano dato esiti gravissimi, con la paralisi dall’addome in giù e il coinvolgimento anche delle braccia. Ma l’intervento subito all’ospedale Maggiore di Bologna ha stabilizzato la situazione ed ora, dal 14 maggio, Joan si trova ricoverato all’istituto Guttmann di Barcellona (cliccate qui per ripercorrere la triste vicenda di Joan lascorz).

QUESTO È IL SORRISO CHE VOLEVAMO VEDERE!
Proprio dall’istituto spagnolo arriva oggi questa bella foto che ritrae Lascorz in compagnia di Albert Llovera (è proprio quest’ultimo, anch’egli ospite dell’Istituto, ad aver postato l’immagine sul suo profilo Facebook). Siamo veramente contenti di vedere Joan allegro, di saperlo indipendente nei movimenti (i guanti che ci dicono che si sposta spingendo da sé la carrozzella), di vederlo grintoso e motivato: un vero esempio, uno stimolo concreto a fare una riflessione su quali siano i problemi della vita e su quale sia lo spirito con cui affrontarli. Ecco le parole con cui Llovera accompagna il post: “Oggi sono qui insieme ad uno dei miei compagni del Team Guttmann, Joan Lascorz. Pochi giorni fa gli ho fatto visita nella sua stanza e questa settimana è stato lui a ricambiarmi il favore. Qui un giorno le cose vanno bene, il successivo… chi lo sa… Allora godiamoci ogni giorno e ogni momento. Un abbraccio a tutti!”.

6 ORE AL GIORNO DI FISIOTERAPIA
La situazione clinica di Joan Lascorz non è cambiata nella sostanza. Al di là dei miglioramenti alle braccia, che sono chiaramente visibili nella foto, al pilota della Kawasaki manca sempre la sensibilità dall’addome in giù. La sua attività di riabilitazione è dura e consiste in 6 ore di fisioterapia al giorno, un programma che deve proseguire ancora per almeno 3 o 4 mesi.

CHI È ALBERT LLOVERA
Albert Llovera è un ex sciatore spagnolo, un discesista che si è infortunato a 18 anni (ora ne ha 46) durante una gara valida per il campionato europeo a Sarajevo. Ritrovandosi paralizzato alle gambe, un ragazzo di 18 anni può piombare nello sconforto più totale oppure reagire. Albert ha reagito, ripartendo dalla passione per i motori e arrivando a pilotare nei rally, perfino nel campionato WRC Super 2000.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA