Japan Superbike: muore Yuya Kondo

Il 26enne pilota giapponese, collaudatore Yamaha, è deceduto in seguito alle complicazioni insorte dopo l’incidente avvenuto in una giornata di test. Yuya Kondo si è spento dopo due settimane in terapia intensiva
1/6 Yuya Kondo
Settimana nera per il motociclismo, dopo la scomparsa di Arlen Ness e del pilota 14enne spagnolo Marcos Garrido, arriva un’altra tragica notizia dal Giappone. Il pilota 26 enne Yuya Kondo, pilota del Team GBS Racing Yamaha nella All Japan Superbike, è deceduto in seguito alle complicazioni insorte dopo l’incidente avvenuto durante una giornata di test.

L’incidente, di cui non si consce la dinamica, è avvenuto al circuito internazionale di Okayama, mercoledì 13 marzo. Subito il pilota è stato trasportato in ospedale, nel reparto di terapia intensiva, dove i medici hanno lottato per più di due settimane per cercare di salvargli la vita. A nulla però sono valse le loro manovre. Yuya Kondo si è spento la mattina del 26 marzo. La notizia è sata rilasciata solo ora per volontà della famiglia.

Chi era Yuya Kondo?

Yuya nasce l'11 giugno 1992, nella prefettura di Chiba. Entra nel mondo delle corse nel 2007, quando prende parte al campionato giapponese 125. Nel 2009 passa alla classe Stock 600, ma al primo anno di gare le cose non vanno per il meglio e più volte è costretto al ritiro. Nel 2010 passa al Team GBS Racing Yamaha, ma prende parte solo ad alcune gare del calendario. Dall’anno successivo, invece, diventa pilota ufficiale del team e partecipa a tutte le gare in programma, conquistando la sua prima vittoria nel 2015 a Suzuka. Nel 2016 passa alla classe 1000 e nel 2017, in sella ad una Yamaha R1, conquista la vittoria alla 8 Ore di Suzuka nella classe Superstock. Kondo passa poi all’All Japan Superbike, dove avrebbe dovuto correre anche quest’anno con il Team GBS Racing Yamaha, Oltre alla sua carriera da pilota Yuya Kondo rivestiva anche il ruolo di collaudatore ufficiale Yamaha per quanto le gare di endurance e per la superbike giapponese.

Dalla redazione di Motociclismo le più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA