SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Italiani in vista al mondiale dei costruttori custom: tutte le foto

A Intermot 2014 si è svolta la finale dell’AMD World Championship, con tante bellissime special provenienti da 22 paesi. Il tricolore era rappresentato da 10 customizer ed è anche andato a podio in più di una categoria

Italiani in vista al mondiale dei costruttori custom: tutte le foto

Qualche settimana fa abbiamo presentato la più recente creatura di Freddie ‘Krugger’ Bertrand, la Nurb’s, realizzata su base BMW K 1600 GT. Il preparatore belga ha partecipato con lei alla recente edizione dell’AMD World Championship (www.amdchampionship.com), il campionato mondiale riservato ai costruttori custom e, come c’era da aspettarsi, ha vinto il primo premio nella classe Freestyle, la più ambita, battendo 69 altri costruttori provenienti da 22 Paesi.

 

Dal 2013 la finale dell’AMD World Championship si tiene in Europa (prima era sempre a Sturgis, in South Dakota, USA) e, se da un lato sono calate le presenze dei preparatori americani, è invece aumentato il numero dei concorrenti italiani. Quest’anno, nel primo weekend di ottobre a Colonia, in concomitanza con Intermot (qui tutti i nostri articoli sulle novità presentate), hanno sfilato le creature di North Coast Custom (terzo classificato nella classe Freestyle con una particolarissima special motorizzata col bicilindrico della Fiat 500 Abarth anni 70: cliccate qui), Punto di Fuga, Inglorious Basterds, Abnormal Cycles, CF Costruzioni Meccaniche, Emporium Motorcycles Garage, SteSil Bike, Gitielle/Lizzi, Boccin Custom Cycles e Ottodicuori: sono loro i dieci italiani che hanno tenuto alto il tricolore nel mondo custom.

 

Su Motociclismo di novembre, un approfondito resoconto della manifestazione, qui la gallery con le foto delle moto in ordine di classifica.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA