Dainese Group: parla l'Amministratore Delegato

“Quando sono arrivato, il gruppo fatturava 127 milioni, ora sono quasi 200” – “Lavoriamo anche sulla sicurezza attiva: una giacca confortevole e un casco leggero stancano meno il pilota, rendendolo più attento e sicuro”. La nostra intervista a Cristiano Silei, AD di Dainese Group
Cristiano Silei
Da mesi si rincorrono rumors sulla possibile cessione di Dainese. A noi sembra la cosa più naturale del mondo dato che il fondo d'investimento Investcorp, che detiene l'80% dell'azienda, è per sua stessa natura vocato al profitto. Non ci resta che domandarlo a Cristiano Silei, l'uomo che in 4 anni ha fatto salire il fatturato Dainese di 70 milioni di euro.

“L’azienda in questo momento non è in vendita, ma potrà esserlo in futuro: acquisire qualcosa, generare valore, e poi passare la mano a chi ha intenzione di proseguire il percorso intrapreso rientra nelle normali dinamiche di un fondo”.

In questi suoi tre anni in azienda qual è stata la sua più grande gratificazione? E rimpiange qualcosa?
“Al mio arrivo le cose importanti, quelle che impiegano decenni a essere costruite e a ingranare, erano già presenti: c’erano i marchi Dainese e AGV, straordinari; c’era cultura di innovazione già ben radicata; c’era anche uno know-how unico al mondo. Mancava però molto del resto, vale a dire una gestione più moderna del business. Ma tutto per me è stato più facile del previsto perché c’erano già basi solide”.

Più difficile rilanciare Dainese o AGV?
“Sono orgoglioso di aver lavorato per ridare valore e lustro a entrambi i Marchi. Devo dire però che AGV ha avuto vicissitudini più complicate rispetto a Dainese, ma oggi è un marchio fortissimo, riposizionato nella gamma, dove abbiamo introdotto prodotti innovativi come lo Sportmodular o gli X3000 e X70, ispirati ai grandi piloti Agostini e Pasolini”.

Il rilancio di cui parla ha riscontro anche nei “numeri”?
“Quando sono arrivato in Dainese, l’azienda fatturava 127 milioni di euro, quest’anno ci avviciniamo ai 200 con una profittabilità triplicata; nel bilancio positivo tra i due marchi, AGV è quello che è cresciuto di più, oggi il brand pesa quasi per il 30% sul fatturato del gruppo, mentre 4 anni fa era solo al 20%”.

Come vede il futuro dell’airbag? Il costo elevato continua a essere una barriera?
“Credo che il mercato oggi sia pronto per l’airbag, anche se indubbiamente c’è ancora un problema di accessibilità: oggi la differenza di costo di produzione tra un sistema elettronico avanzato come il nostro, che ha performance nettamente superiori rispetto a sistema a cavo, è ancora troppo ampia, e di conseguenza ricade sul prezzo d’acquisto. Noi però continuiamo a investire, siamo già alla terza generazione di airbag”.
1/12 DAR - Dainese ARchivio
Che impulso potrebbe darvi uno sgravio?
“Sarebbe una spinta fondamentale, il consumatore finale non aspetta altro per accedere a questa nuova tecnologia”.

Il motociclista invecchia ogni anno di più, ed è sempre più incline al turismo e meno allo sport: che strategie avete al riguardo?
“Dainese ha una missione semplice: proteggere tutti i motociclisti dalla testa ai piedi, sia che essi usino la moto per andare al lavoro sia che abbiano una supersportiva e ci vadano in pista. Vogliamo dare più sicurezza a chiunque voglia godersi la passione per le due ruote. Sull’evoluzione del mercato non si può negare che la popolazione stia invecchiando, non solo nella moto: l’aspettativa di vita si allunga per tutta la popolazione occidentale, oggi a 50 anni ci si sente ragazzi e di conseguenza cambia il modello di consumo. A noi interessa facilitare l’accesso delle nuove generazioni, nel nostro piccolo lo facciamo rendendolo sempre più sicuro e facendo promozione attraverso i nostri punti di contatto diretto con il pubblico: in Italia ne abbiamo una decina, 5 negli Stati Uniti, dove non vendiamo abbigliamento ma accogliamo appassionati che come noi amano la moto. Per loro facciamo corsi di guida sicura, organizziamo momenti di aggregazione e offriamo prodotti su misura”.

Tempo fa in un’intervista lei ci parlò di un esoscheletro: ha aggiornamenti?
“Sì, quella è la nostra missione. Lontana, ambiziosa, difficile ma rivoluzionaria: il pilota non sarà solo protetto, sarà anche potenziato. Ma tutto questo è un futuro lontano”.

E il futuro prossimo?
“Guardate la collezione Explorer, è piena di nuovi modi di concepire l’abbigliamento per spingere più in là il nostro limite, poter guidare a -30 gradi in perfetto comfort e sicurezza, non solo passiva: oltre alla protezione in caso di caduta, consideriamo sicurezza anche mettere il pilota nelle condizioni migliori, non aggravato da stanchezza o complicazioni varie che gli impediscano di essere sempre attento mentre sta guidando. Un altro esempio è il nuovo AGV Sportmodular, un modulare più leggero di 300/400 g rispetto alla concorrenza, che grava meno sul collo e di conseguenza stanca meno".

Un altro tema riguarda l’eccessivo calore emanato dai motori attuali: sarebbe bellissimo avere un abbigliamento che ripari davvero da quel calore
“Il problema del motociclista è sempre stato il troppo freddo. Nell’approcciare il tema del turismo siamo partiti da lì, ma arriveremo in modo rivoluzionario anche al tema calore: presto presenteremo prodotti dotati di nuovissime tecnologie che migliorano l’esperienza alle alte temperature”.

Avete un e-commerce fortissimo ma anche la consapevolezza dell’importanza dei dealer
“L’e-commerce continua a crescere, tuttavia la gente ha bisogno di avere dei punti diretti di relazione, per questo investiamo in punti di relazione diretta, luoghi in cui il cliente può entrare e scoprire il mondo del gruppo Dainese; non è solo una questione commerciale, la componente umana e relazionale per noi è imprescindibile. Abbiamo circa 800 dealer in tutto il mondo e ce li coccoliamo”.

Dal caldo passiamo al freddo: piedi e soprattutto mani sono il vero tallone d’Achille di chi usa la moto tutti i giorni: vedremo mai dei guanti riscaldati Dainese?
“In questo momento no, ci stiamo lavorando, presto arriveranno anche guanti riscaldati elettricamente”.
Cristiano Silei, AD di Dainese Group

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA