Indian presenta la nuova Roadmaster Elite

La Casa motociclistica americana ha annunciato l'arrivo della Roadmaster Elite 2020, una tourer spinta dal propulsore di 1.890 cc dotato di 168 Nm di coppia massima. Tra le principali caratteristiche troviamo una dotazione di serie al top e la verniciatura a mano

1/28

Indian Motorcycles Roadmaster Elite 2020

1 di 3

Indian presenta la Roadmaster Elite 2020, tourer spinta dal motore Thunder Stroke 116. Il nuovo modello abbina contenuti tecnici moderni all’iconico stile motociclistico della Casa americana. Ogni Roadmaster Elite viene lavorata tramite un processo di verniciatura che richiede più di 30 ore per essere completato e rifinito a mano. La nuova livrea dedicata è più sportiva e aggressiva e accompagna le linee della moto e del parafango anteriore, che copre un cerchio da 19”. La Roadmaster Elite 2020 è equipaggiata con un impianto audio PowerBand Plus da 600 watt: gli altoparlanti hanno un rendimento superior del 50% rispetto a quelli installati su Roadmaster e Dark Horse 2020. Il sistema PowerBand Audio Plus presenta un equalizzatore dinamico a nove bande migliorato, che regola automaticamente le frequenze specifiche al livello ottimale alle diverse velocità del veicolo per compensare il rumore della strada, del vento e del motore e offrire una qualità del suono cristallina in ogni condizione di guida.

1/28

Indian Motorcycles Roadmaster Elite 2020

Il più potente motore raffreddato ad aria di Indian Motorcycle, il Thunder Stroke 116 (1.890 cc) presenta una nuova testata e offre una coppia massima di 168 Nm. Il motore è gestito tramite tre modalità di guida (Tour, Standard e Sport), che consentono al pilota di regolare la risposta dell'acceleratore in base alle proprie preferenze. La mappa dell'acceleratore per ciascuna modalità di guida è stata progettata pensando a un'applicazione specifica, dando vita a una motocicletta con tre personalità distinte. Ad aiutare ulteriormente chi guida c’è il sistema Indian Motorcycle Ride Command. Il touchscreen da sette pollici, compatibile con i guanti, offre una navigazione turn-by-turn, schermate personalizzabili, compatibilità Bluetooth e si accoppia con l'app mobile Indian Motorcycle Ride Command per l'accesso in remoto alle informazioni chiave del veicolo. È inoltre possible pianificare un percorso con un massimo di 100 punti sul sito web Ride Command e trasferirlo in modalità wireless alla moto tramite Bluetooth.

1/28

Indian Motorcycles Roadmaster Elite 2020

Come equipaggiamento di serie, la Roadmaster Elite 2020 vanta l’indicatore analogico montato sul serbatoio e la disattivazione del cilindro posteriore a moto ferma, l’illuminazione a LED Pathfinder, la sella due posti in vera pelle riscaldabile, braccioli per il passeggero, monopole riscaldabili, parabrezza regolabile, ABS, accensione senza chiave, borse con chiusura a distanza e un bagagliaio dalla capienza di 140 litri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli