01 December 2010

Inaugurata alla Galleria L’Acanto di Milano la mostra sulla Lambretta

Per conoscere la storia di Pier Luigi Torre, inventore della Lambretta, non perdete la mostra della Galleria L’Acanto di Milano.

Inaugurata alla galleria l’acanto di milano la mostra sulla lambretta

Milano – È stata inaugurata lo scorso 25 novembre, alla Galleria L’acanto di Milano, “Omaggio a mio padre”, una mostra che Mariella Torre, figlia di Pier Luigi Torre, ha voluto dedicare a suo padre, ingegnere progettista della Lambretta. In occasione dell’inaugurazione sono stati esposti numerosi veicoli marchiati Lambretta portati dagli appassionati. Qualcuno di essi è ancora visibile presso la Galleria, a contorno della mostra, composta da foto, dipinti, filmati e quadri, con cui i diversi artisti che negli anni hanno esposto le loro opere nella galleria della signora Torre hanno interpretato in chiave moderna la Lambretta, il celebre scooter, che uscì dalla fabbrica Innocenti di Milano nel 1947 e spopolò negli anni Cinquanta e Sessanta. Alla mostra si può vedere il filmato “Rose e matematica”. Lo ha girato la regista Roberta Torre, nipote del progettista milanese. Tratta, con immagini in bianco e nero e attraverso alcuni istanti della vita famigliare dell’ingegnere, il modo in cui è stato concepito il veicolo Innocenti, che segnò un’epoca. Dopo la chiusura dell'Innocenti, i documenti e i disegni furono stipati in un capannone che subì un grave allagamento. Dice Mariella Torre: “La maggior parte andò perduta. Ho ancora un disegno del cosiddetto siluro, la Lambretta da corsa che papà progettò ispirandosi alla velocità degli aerei e con la quale stabilì il record del 1951 sul chilometro lanciato. Ho anche alcune fotografie tridimensionali di cui papà era appassionato”. Pier Luigi Torre inventò la Lambretta, ma nella vita non trascurò mai due delle sue passioni: la musica e le rose, che faceva coltivare e curava personalmente davanti al campo prove della Innocenti. Aggiune Mariella Torre: “Tutti lo ricordano per la mitica Lambretta e non conoscono la sua ricerca della rosa perfetta e degli esperimenti che lo portarono a ottenere la rosa blu – che potete vedere nella gallery n.d.r. -. La mostra racconterà anche questo”. La mostra si può visitare tutti i giorni presso la Galleria L’Acanto di Via Nöe 33, a Milano, fino a giovedì 27 gennaio 2011.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA