In montagna con la Beta Urban

Storia di un cuoco-motociclista che ogni settimana si reca in “ufficio” su una delle strade più belle da percorrere su due ruote, la strada Regina, antica via che da Milano portava a Coira (nei Grigioni in Svizzera)

In montagna con la beta urban

 

Il viaggio di Davide Marelli parte ogni martedì mattina da Giussano (MB), tocca Como e raggiunge l’Ostello di Menaggio, una tra principali località turistiche che compongono il triangolo del centro lago, insieme a Bellagio e Varenna, e dove il nostro lavora  per cinque giorni la settimana. Guardate il video e poi seguite il percorso tra il lago di Como e la val d’Intelvi.


LEGGERA COME UNA BICI
Il percorso litoraneo fino ad Argegno (CO) scorre lentamente in sella ad una Beta Urban 200, moto snella, leggera e parsimoniosa nei consumi, praticamente una bicicletta, adatta a godere del paesaggio e a tenere la mente libera per organizzare la giornata lavorativa (ad esempio decidere il menu per un pubblico in gran parte straniero, quindi interessato a conoscere il “taste of Italy”, però all'insegna del low cost).

DAL LAGO A 1.700 METRI
L'ingresso ad Argegno invita alla deviazione, magari con breve escursione sulla terra… quindi svolta per la Val d'Intelvi. La salita sul fianco della valle che forma il lago offre visioni spettacolari, la destinazione è Pigra, da dove parte una strada ex militare in parte asfaltata che porta a quota 1.400 mt, fino all'Alpe di Colonno, da lì con dolci curve tra i pascoli si raggiungono il rifugio Boffalora e Venini, ai piedi del monte Tremezzo (1.700 mt).

ONLY FOR BIKERS
Dal 2012, nella sala da pranzo dell'ostello c’è la MotoMensa, la mensa del motociclista, aperta tutte le domeniche, durante la bella stagione (15 marzo-5 novembre). Sulla rivista le dedichiamo un box, dove trovate anche la ricetta del “fusillo sbagliato”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA