11 March 2009

Il rally sulla Via della seta si aggiunge alle Dakar Series. Purtroppo non sono ammesse le moto

Dopo i rally dell’Est europeo e del Portogallo che si sono corsi l’anno passato, un’altra competizione entra a far parte delle Dakar Series: il rally sulla via della seta (Silk Way Rally). Si correrà dal 5 al 13 di settembre in Russia, Kazakistan and Turkmenistan. Per la prima edizione non sono ammesse le moto. Il rally ricorda la Transorientale, di cui vi abbiamo parlato su Fuoristrada.

Il rally sulla via della seta si aggiunge alle dakar series. purtroppo non sono ammesse le moto




Milano 11 marzo 2009
– Dopo i rally dell’Est europeo e del Portogallo che si sono corsi l’anno passato, un’altra competizione entra a far parte delle Dakar Series: il rally sulla via della seta  (Silk Way Rally). Si correrà dal 5 al 13 di settembre in Russia, Kazakistan and Turkmenistan. La proposta di dar vita ad un rally sulla Via della seta è partita dal presidente del Turkmenistan, Gurbanguly Berdimuhamedov, poi è stata appoggiata dal presidente russo Dmitry Medvedev e da quello kazako Nursultan Nazarbayev. A rendere il progetto una realtà concreta è stato Semion Yakoubov, il team manager della KAMAZ, un scuderia russa che corre nei rally con i camion realizzati dall’omonima industria russa Kamaz. Yakoubov si è fatto carico della mediazione tra la A.S.O., la società parigina che organizza la Dakar Series e la Dakar, e le autorità dei tre Paesi. Il rally partirà dalla città di Kazan, capitale della Repubblica del Tatarstan, e si concluderà Ashgabat, la capitale del Turkmenistan. Le iscrizioni si apriranno ad aprile. Per questa prima edizione, purtroppo, non saranno ammesse le moto. Forse per ragioni di sicurezza, o forse perché vicino ed in parte su quelle Terre si corre già il Rally Transorientale, di cui vi abbiamo parlato sul numero di Motociclismo Fuoristrada di gennaio, e l’organizzatore dello stesso Transorientale potrebbe non gradire un concorrente scomodo come le Dakar Series, almeno per la categoria delle moto. In ogni caso peccato: come vi abbiamo raccontato e mostrato con le foto pubblicate nel servizio di Fuori, i territori dove passerà la nuova gara della Dakar Series offrono sfondi meravigliosi.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA