Il Presidente del Brasile scappa in moto!

Piccolo strappo alle regole della presidente de Brasile Dilma Rousseff, che si è allontanata dalla sua scorta per un giro in moto. Le autorità confermano che il capo di Stato era comunque tenuto sotto controllo a distanza

Il presidente del brasile scappa in moto!

Tutti noi sappiamo quanto sia bello ogni tanto prendersi una bella pausa dallo studio, dal lavoro o dagli impegni quotidiani, per concedersi un sano e rilassante giro in moto. Da vera motociclista, anche la presidente del Brasile, Dilma Rousseff, ha deciso di staccare dalle sue attività politiche e allontanarsi dalla sua scorta, concedendosi una cavalcata a due ruote. Non si sa che moto abbia usato (magari una Yamaha YBR125, vendutissima in Brasile, o una Ducati, Marca sempre più radicata nel Paese. Un giornale nazionale riporta le parole del Presidente Rousseff al ministro dell'Energia, Edison Lobão: Mi sono infilata il casco e sono andata in giro in moto”.

Nonostante non si sappia con precisione se la Rousseff conducesse il veicolo o abbia semplicemente fatto da passeggero, Marcos Antonio Amaro, comandante della guardia presidenziale, ha sottolineato che la Presidente è stata sorvegliata a distanza per tutto il tragitto. Si spera soltanto che la Rouseff non fosse seguita da un poliziotto in moto come quello del video, girato in Messico, che vi avevamo proposto qualche mese fa…oppure che la moto usata non fosse stata scelta come rifugio da un serpente, cosa per nulla inusuale in Brasile...!

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA