27 May 2010

Il 5 e il 6 di giugno si terrà a Viterbo il terzo round degli Internazionali d’Italia Supermoto

Ripartiranno da Viterbo gli Internazionali d’Italia di Supermoto, in cui l’italiano Ivan Lazzarini, con la Honda, guida sia la classifica nazionale, sia quella internazionale.

Il 5 e il 6 di giugno si terrà a viterbo il terzo round degli internazionali d’italia supermoto

Milano 27 maggio 2010CAMPIONATO ITALIANO S1 Il circuito di Viterbo ospiterà durante il fine settimana del 5 e 6 di giungo il terzo round degli Internazionali d’Italia Supermoto. È un tracciato molto tecnico che metterà a dura prova i piloti e regalerà di conseguenza uno spettacolo emozionante al pubblico. Per il momento, nella categoria nazionale S1, è al comando Ivan Lazzarini, che, con la Honda, ha vinto le quattro manche disputate nel corso delle due gare precedenti del campionato. È in seconda posizione Davide Gozzini, che in sella alla TM sembra non avere ancora mostrato tutto il suo potenziale. Tra i due potrebbe aprirsi una bella sfida sulla pista viterbese. Il bolognese Christian Ravaglia, con l’Aprilia è distante quasi trenta punti da Lazzarini, segue Fabio Balducci, con la Suzuki e un distacco ancora maggiore. Tutti questi piloti sono saliti almeno una volta sul podio nelle quattro manche dei primi due round della stagione in corso. Nelle prove disputate si sono messi in luce Edgardo Borella (Ktm), Elia Sammartin (Honda) e Fabrizio Bartolini (Husqvarna), che non sono mai arrivati fra i primi tre al traguardo, ma, nell’ordine, sono posizionati dietro al gruppo di testa e precedono Giovanni Bussei (Honda), che, invece, è salito due volte su quattro.

 

CLASSIFICA INTERNAZIONALE Ivan Lazzarini guida anche la classifica internazionale, seguito dai due francesi Thomas Chareyre (TM) e Thierry Van Den Bosch (Aprilia), che rappresentano una minaccia per l’italiano posizionato al vertice, giacché si sono mostrati in grande forma. Dietro i due transalpini è posizionato l’iridato Bernd Hiemer (Ktm). Più arretrato ancora Gozzini che precede Adrien Chareyre (Husqvarna), Ravaglia, Balducci, Borella e Seel (Suzuki).

 

PROGRAMAMA Sabato 5 giugno i piloti saranno in pista alle 10.15 per i turni di prove ufficiali, mentre dalle 14.00 cominceranno le qualifiche che finiranno alle 17.00 circa. Domenica 6 le moto torneranno sul circuito a partire dalle 8.30 per le prove ufficiali. Seguiranno il warm-up e l’inizio delle gare finali, comprese quelle della classifica internazionale, di cui la prima manche sarà alle ore 14.00. A fine giornata si terrà la premiazione, che assegnerà la tabella rossa al primo classificato nell’assoluta e ed il montepremi. Per maggiori informazioni: www.italianosupermoto.it

 

PREZZO BIGLIETTI

- Sabato € 10 biglietto unico

- Domenica intero € 15

- Domenica ridotti FMI € 10

- Under 14 ingresso gratuito

 

COME RAGGIUNGERE IL CIRCUITO INTERNAZIONALE DI VITERBO

 

Per chi viaggia in Autostrada.

Si arriva al circuito percorrendo l’Autostrada A1 uscendo ad Orte. Seguire subito fuori dall’Autostrada le indicazioni per Viterbo. Percorre la Superstrada fino all’uscita indicante Montefiascone/Siena e procedere in questa direzione sulla via Cassia per circa 6/7 km e al km 90+300 la pista è visibile e rimane sulla destra.

Per chi arriva da Grosseto.

Percorrere l’Aurelia fino a Montalto di Castro, uscire seguendo le indicazioni per Tuscania/Viterbo. Arrivati a Viterbo seguire le indicazioni Montefiascone/Siena. Procedere in questa direzione sulla via Cassia per circa 6/7 km e al km 90+300 la pista è visibile e rimane sulla destra.

Per chi arriva dalla Roma/Civitavecchia.

Percorrere l’Aurelia fino a Tarquinia. Seguire poi le indicazioni per Tuscania/Viterbo. Arrivati a Viterbo, seguire le indicazioni Montefiascone/Siena. Procedere in questa direzione sulla via Cassia per circa 6/7 km e al km 90+300 la pista è visibile e rimane sulla destra.

Per chi arriva da Siena.

Percorrere la Via Cassia direzione Roma. Oltrepassare Montefiascone, direzione Viterbo. Procedere in questa direzione sulla via Cassia per circa 6/7 km e al km 90+300 la pista è visibile e rimane sulla destra.

Per chi arriva dal versante Adriatico.

Arrivare ad Orte e seguire le indicazioni della Superstrada per Viterbo. Percorrere la Superstrada fino all’uscita indicante Montefiascone/Siena. Continuare in questa direzione sulla via Cassia per circa 6/7 km e al km 90+300 la pista è visibile e rimane sulla destra.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA