I Campionati Internazionali d’Italia di Supermoto 2009 al via da Ottobiano

Domenica 12 aprile sul circuito di Ottobiano (PAVIA) si svolgerà il primo round degli Internazionali d'Italia di Supermoto. Le prove del campionato saranno sei: si correrà anche il 3 maggio a Busca (CN), due settimane più tardi a Latina, il 7 giugno a Viterbo, il 21 giugno a Pomposa (FE) e il 13 settembre a Castelletto di Branduzzo (PV). Rivista la formula delle gare.

Nuova formula


Milano 26 marzo 2009NUOVA FORMULA Domenica 12 e lunedì 13 aprile sul circuito di Ottobiano (PAVIA) si svolgerà il primo round degli Internazionali d'Italia di Supermoto. Le prove del campionato saranno sei: dopo il "South Milano" i piloti correranno il 3 maggio al Kart Planet di Busca (CN), due settimane più tardi al Sagittario di Latina, il 7 giugno a Viterbo, il 21 giugno a Pomposa (FE) e il 13 settembre, per la finale, al Motodromo di Castelletto di Branduzzo (PV). Quest’anno la formula degli Internazionali d’Italia di Supermoto è cambiata: tutti i piloti italiani e non correranno nelle classi S1 e S2. In entrambe le categorie gli italiani in gara prenderanno punti validi per la conquista del titolo di Campione italiano. Gli stranieri non accederanno ad una classifica diretta, ma correranno nelle varie manche cercando di piazzarsi fra i migliori per superare la selezione (che non fa distinzione tra italiani e stranieri) con cui si accede alla finale di giornata. Quest’ultima è una gara a parte con cui, in ognuno dei sei appuntamenti, i piloti potranno guadagnare punti per cercare di posizionarsi al vertice della Classifica Internazionale.

Piloti italiani


PILOTI ITALIANI Anche quest’anno saranno in pista i campioni della passata stagione Ivan Lazzarini, che corre in S1 e per il 2009 è passato alla moto del Team HM Honda Racing, e Davide Gozzini, rimasto in sella alla TM per difendere il titolo S2. Agli internazionali d’Italia parteciperanno anche altri piloti fortissimi come Fabio Balducci (Suzuki) e Massimo Beltrami (Yamaha), Attilio Pignotti, Simone Girolami, Cristian Ravaglia, Luca Minutilli, Lorenzo Mariani, Paolo Gaspardone, Marco Dondi, Elia Sammartin, Fabrizio Bartolini, oltre a tanti altri che si batteranno per guadagnare il maggior numero possibile di punti.

Piloti stranieri



PILOTI STRANIERI
C’è grande attesa per sapere se sarà in pista il tedesco Bernd Hiemer, iridato 2008 della S1 con una KTM ufficiale, che si è infortunato ad un braccio in allenamento e non è sicuro di poter partecipare alla kermesse tricolore della Supermoto. È sicura, invece, la presenza del francese Adrien Chareyre ufficiale Husqvarna in S2. Con lui si vedranno schierati sul circuito Thomas Chareyre, Gerald Delepine, Thierry Van Den Bosch, Boris Chambon, Eddy Seel, Jerome Giraudo, oltre a tanti altri nomi protagonisti del panorama internazionale della disciplina supermotard. Per tutti loro sarà una buona preparazione all’avvio della stagione iridata, previsto il 19 aprile a Viterbo.

Altre categorie



ALTRE CATEGORIE
Oltre ai piloti delle classi S1 e S2, saranno in pista anche le moto della S4 e della S5 per cui sarà assegnato il titolo di Campione italiano. Come negli anni passati, in contemporanea agli Internazionali di Supermoto, sui sei circuiti dove si svolgerà il campionato si terranno i trofei monomarca HM Honda e Suzuki Valenti. Al Trofeo HM Honda Supermoto si potrà partecipare solo con moto Honda importate e distribuiti da HM-Moto. Il Trofeo Suzuki Supermoto avrà un’unica calasse in cui i piloti si sfideranno con moto RMZ 250/450/DRZ 400.

TV e biglietti


TV E BIGLIETTI Le sei prove del campionato saranno trasmesse su RAI 2 (rubrica Motorama), RAI Sport Sat, Nuvolari Channel e SportItalia.
L'impianto di Ottobiano ha una tribuna coperta da 1000 posti che consente di vedere tutta la pista da seduti.

Questi i prezzi: ì
Sabato: intero € 10 e ridotto € 8
Domenica: intero € 15 e ridotto € 10
Ingresso gratuito per i ragazzi fino a 12 anni di età

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA