02 September 2013

Husqvarna presenta il Motocross Factory Team 2014

Tyla Rattray e Todd Waters in MX1 col team Red Bull Ice One di Kimi Raikkonen. In MX2 le Husqvarna ufficiali saranno affidate a Romain Febvre e Alexandr Tonkov

Husqvarna presenta il motocross factory team 2014

Due team, quattro piloti, questa la formazione presentata ufficialmente da Husqvarna per il Mondiale Cross 2014. La casa varesina, passata dopo mille vicissitudini sotto la proprietà KTM (cliccate qui per sapere tutto sulla vicenda Husqvarna - KTM), torna così in modo ufficiale al Mondiale Cross dopo un anno di pausa. E lo fa alla grande, con piloti e alcuni dei migliori professionisti disponibili sulla piazza.

 

CON RAIKKONEN IN MX1
I piloti scelti per affrontare nella nuova stagione della classe regina, guidati dalla leggenda del cross finlandese Antti Pyrhönen, non sono certo due novellini. Tyla Rattray, sudafricano classe 1985, ha vinto il Campionato Mondiale MX2 nel 2008, prima di partire alla volta degli USA per correre nell’AMA Motocross Championship. Con lui nel Red Bull Ice One Husqvarna Factory Racing MX1 ci sarà l’australiano Todd Waters, classe 1990, vincitore di cinque titoli nazionali junior e nel 2012 vicecampione MX1 in Australia in sella a una KTM. Kimi Raikkonen, proprietario del team, ha dichiarato: “ICEONE Racing è lieta di dare il benvenuto ai nostri nuovi piloti Tyla e Todd, entrambi provenienti da paesi extra-europei, nel nuovo campionato mondiale. Il nuovo team punta al top e crediamo che potremo raggiungerlo grazie alla nostra passione per lo sport e all’impegno dei nostri piloti e alla loro volontà di raggiungere la vittoria”.

 

MX2 AFFIDATA A JACKY MARTENS
In MX2 le Husky ufficiali saranno affidate al Wilvo Nestaan Husqvarna Factory Racing Team diretto da Jacky Martens, ex campione Mondiale proprio con Husqvarna. Sulle 250 saliranno il francese Romain Febvre e il russo Aleksandr Tonkov, due giovani talentuosi e già in grado di salire sul podio nel Campionato del Mondo MX2. Jacky Martens ha così commentato l’arrivo dei due giovani: “Con Aleksandr e Romain abbiamo due piloti di talento e siamo in grado di lottare per il podio. Entrambi hanno mostrato grandi cose in questa stagione ma a causa degli infortuni hanno perso molti punti. Il team gli darà una struttura migliore, grazie alla quale saranno in grado di crescere nel modo giusto. Sono sicuro che sia l’anno prossimo, sia negli anni a venire, raggiungeremo ottimi risultati”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA