SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Husqvarna, MV Agusta interessata a Cassinetta

Giovanni Castiglioni, patron di MV Agusta, potrebbe essere interessato allo stabilimento Husqvarna. Sarebbe stato anche in trattativa con BMW per rilevare la Casa e fonderla con MV Agusta. Ma i tedeschi avevano fretta

Husqvarna, mv agusta interessata a cassinetta

Lo ha scritto il quotidiano La Provincia di Varese: Giovanni Castiglioni, patron di MV Agusta (che aveva posseduto Husqvarna fino al 2007 per poi venderla a BMW, che a inizio anno l’ha a sua volta ceduta a Pierer Industrie), potrebbe essere interessato allo stabilimento Husqvarna di Cassinetta di Biandronno. Ora ci sono tre mesi di “respiro” per trovare una soluzione. Durante l’ultimo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, infatti, i rappresentanti della proprietà hanno accettato di trasformare la cassa integrazione straordinaria per parziale cessazione dell’attività in tre mesi di cassa ordinaria, sempre per 212 dipendenti e a partire dal 3 giugno (cliccate qui per i dettagli). Naturalmente Castiglioni ha bisogno di “un pacchetto percorribile con tutte le condizioni sostenibili, economiche, finanziarie, sindacali e ministeriali, ma a determinate condizioni, questa possibilità potrebbe essere esplorata”.

 

HUSQVARNA STAVA PER TORNARE A CASA

Secondo quanto riportato dalla stampa locale già dalla fine di aprile, il gruppo di Castiglioni sarebbe stato anche in trattativa con BMW per rilevare Husqvarna e fonderla in un’unica società con MV Agusta, prima dell’arrivo di Pierer Industrie. Secondo Castiglioni, l’operazione non è andata in porto perché BMW aveva fretta di liberarsi dell’azienda in pesante rosso e gli austriaci, interessati solo al Marchio, erano disposti ad assumersi l’onere della chiusura. Si sarebbe potuta mantenere in Italia la produzione di moto, aggiustando i conti nel giro di cinque anni, ha spiegato l’imprenditore di Schiranna.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA