Nuovi scarichi HP Corse per Suzuki GSX-R1000

CHP Corse presenta tre nuovi terminali di scarico per la Suzuki GSX-R1000/R: SP-03 Carbon, Hydroform Short R ed Evoxtreme. Caratteristiche e prezzo dei prodotti

1/25

HP Corse SP-03 Carbon Short Titanium per Suzuki GSX-R1000 (2017-2020)

1 di 5

Scrivi Suzuki e pensi subito alla GSX-R1000, la supersportiva di Hamamatsu, una sigla che ha fatto la storia dell’azienda giapponese e del segmento delle carenate sportive dal DNA pistaiolo.Come tutte le sportive, ad essa sono dedicati tanti accessori aftermarket pensati per migliorarne non solo l’aspetto esteriore ma anche il lato prestazionale.

Tra questi ci sono i prodotti realizzati dalla azienda bolognese HP Corse, che propone ben tre tipologie di terminali “racing”, tutti non utilizzabili su strada perché privi di db-killer ma adatti all’uso in pista perché rientrano nei limiti fonometrici richiesti dai regolamenti di gara.

Nelle pagine a seguire, trovate le informazioni e i prezzi dei nuovi prodotti.

Il primo dei tre è il SP-3 Carbon Short, la sua forma si ispira a un diamante, con il corpo del silenziatore in titanio e il finale in fibra di carbonio dalla lunghezza di 23 cm. Lo SP-3 Carbon Short è dotato di una cover in carbonio che protegge il pilota dal calore.

Disponibile esclusivamente nella sola versione racing privo di db-killer, risponde ai parametri fonometrici imposti dai regolamenti di gara.

Caratteristiche tecniche

  • Terminale SP-3 CARBON SHORT titanio
  • Fondello in fibra di carbonio
  • Cover in fibra di carbonio
  • Doppia uscita dei gas di scarico
  • Raccordo slip-on inox satinato
  • Staffa racing (monta su pedana originale)
  • Terminale Racing, no db-killer

Lo scarico Evoxtreme ha una lunghezza di 26 cm con raccordo slip-on senza staffa di supporto e ridisegna totalmente il profilo e il look posteriore della superbike giapponese.

Il corpo del silenziatore è in titanio con logo inciso al laser: la sua forma a geometria variabile gli regala un aspetto irregolare che va a restringersi verso il raccordo, mentre nella parte che incontra il fondello in carbonio è tagliato obliquamente.

Disponibile esclusivamente nella sola versione racing e senza db-killer ma, ovviamente, con livelli di rumorosità rientrante nei parametri fonometrici imposti dai regolamenti di gara.

Caratteristiche tecniche

  • Terminale Evoxtreme 260 mm titanio
  • Raccordo slip-on
  • Fondello fibra di carbonio
  • No db-killer
  • Montaggio senza staffa
  • Laser logo HP Corse
  • Uso solo in pista

Hydroform Short R, in acciaio, è realizzato attraverso il processo di idroformatura, questo scarico nasce dalla forza di un fluido portato a pressioni elevatissime per ottenere forme particolari, spessori di lamiera ridotti, diametri variabili senza dover per questo tagliare o saldare il metallo, guadagnando rigidezza e peso contenuto.

Ha un raccordo molto corto saldato e un sistema di ancoraggio al collettore originale che gli permette di essere sostenuto senza fascetta o staffa saldata.

Disponibile solo in versione racing senza db-killer, ha un fondello con taglio obliquo e rete metallica in stile MotoGP. Due le versioni: Satin o Black.

Caratteristiche tecniche (Satin/Black)

  • Terminale Hydroform Short R Satinato/ceramizzato nero
  • Tecnologia Hydroforming
  • Raccordo slip-on per collettori originali
  • Staffa saldata a tig manualmente
  • Laser logo HP Corse
  • Uso solo pista

http://www.hpcorse.com/

Gli scarichi per la Suzuki GSX-R1000 (my 2017-2020) sono in vendita sul sito dell'azienda ai seguenti prezzi:

SP-3 Carbon Short 230 Titanium: 780,80 euro

Evoxtreme 260 Titanium: 610,00 euro
Hydroform Short R Satin: 549,00 euro
Hydroform Short R Black: 622,20 euro

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA