Honda salva la MotoGP, ma silura il team ufficiale in AMA Superbike

La filiale U.S.A della Honda ha ritirato la propria scuderia dal campionato AMA Superbike, per il quale produrrà soltanto un kit racing, che sarà messo a disposizione dei team privati, come già avviene nel Mondiale SBK. La motivazione è il dover affrontare la crisi economica: far sviluppare il kit ai “clienti” è più conveniente. In realtà resterebbero squadre appoggiate dalla Casa costruttrice.

Honda salva la motogp, ma silura il team ufficiale in ama superbike


Milano 15 dicembre 2008 – Addio al Team Honda America Superbike: la filiale statunitense della Casa costruttrice giapponese ha annunciato la volontà di ritirare il team ufficiale dal campionato AMA Superbike. La decisione è stata presa per ottimizzare le risorse in un momento difficile, in cui è necessario affrontare la crisi economica, con soluzioni drastiche. Ma le moto della Casa dell’ala dorata non scompariranno dall’AMA. Infatti, Honda America continuerà a produrre un kit racing che sarà a disposizione dei clienti, i quali si occuperanno di svilupparlo in modo autonomo.

Il principio sarà lo stesso con cui la Casa giapponese decise di ritirare il team ufficiale Castrol Honda dal Mondiale Superbike nel 2002 (dopo la vittoria di Colin Edwards) e di far correre solo moto private “kittate”, a partire dal 2003. In realtà, nell’AMA, potranno esserci dei casi limite, come avviene nel Mondiale: formalmente Ten Kate è una scuderia privata, ma è in gran parte finanziata da Honda Europa. Honda, nel campionato AMA, continuerà ad essere rappresenta da Honda Red Bull Racing Team, Erion Honda Racing e Corona Honda Racing Team.

Intanto, corrono voci del possibile aumento del numero di moto con ala dorata, nella stessa categoria. Non si tratta quindi di un ritiro come quello avvenuto in F1, ma la notizia ha, comunque, destato un certo scalpore negli Stati Uniti, dopo che Honda, avendo confermato la volontà di restare nella MotoGp, aveva dato l’impressione che la crisi economica non avrebbe minimamente influenzato i piani del gruppo giapponese nelle corse motociclistiche.

Honda America, in U.S.A., ha vinto più di 100 titoli nazionali nella nelle discipline Velocità, ATV, Supermoto, Supercross, Motocross e off-road. Il pilota di punta del team Honda America è stato Miguel Duhamel.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA