Honda MSX 125 Grom HRC, nata per correre

Spariscono fari, frecce, specchietti, ABS… e al loro posto, sulla Honda MSX 125 Grom HRC 2021, troviamo carene racing, centralina dedicata, pneumatici Dunlop da 12” pensati per la guida tra i cordoli e un nuovo impianto di scarico aperto. Ma c’è una brutta notizia

1/6

Honda MSX 125 Grom HRC 2021

Sulla base della nuova Honda MSX 125 Grom da poco svelata, il reparto racing della Casa di Tokyo presenta la versione “HRC”. Questo nuovo modello, pensato espressamente per le corse, è privo di tutti gli accessori necessari alla circolazione stradale e allestito con un kit racing.

Spariscono quindi fari, frecce, specchietti, portatarga, clacson, impianto ABS… e al loro posto troviamo carene racing, paraleve, pedane arretrate, centralina del motore dedicata, pneumatici Dunlop da 12” pensati per la guida tra i cordoli e un nuovo impianto di scarico… aperto! Al momento Honda Racing Corporation non ha comunicato se è intervenuta anche sul motore o meno. Vi ricordiamo che la MSX 125 Grom di serie è spinta da un propulsore monocilindrico di 125 cc, a due valvole, raffreddato ad aria, con cambio a cinque rapporti e omologato Euro 5. Alesaggio e corsa misurano 50x63,1 mm (in precedenza 52,4x57,9 mm), con un rapporto di compressione pari a 10:1. La potenza massima è di 10 CV a 7.250 giri/min, con una coppia massima di 10,5 Nm a 5.500 giri/min. Il peso della moto di serie è di 103 kg, ma rimuovendo tutto il “superfluo” ipotizziamo che la versione racing abbia un peso intorno ai 90 kg.

Di certo promette un grande divertimento all’interno di kartodromi e simili, ma c’è una brutta notizia: a differenza della MSX 125 Grom “base”, che a partire dal mese di febbraio 2021 è commercializzata anche in Italia, la versione HRC è riservata al solo mercato Giapponese, dove verrà utilizzata anche per un trofeo monomarca.

1/6

Honda MSX 125 Grom HRC 2021

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA