18 June 2013

Honda MotoGP: svelata la RC213V 2014

Ai test MotoGP di Aragon, la Honda presenta la moto con cui i propri piloti scenderanno in pista nel Mondiale 2014. Nessuna dichiarazione sulla tecnica e apparentemente pochissime differenze. Apparentemente…

Honda motogp: svelata la rc213v 2014

Come sapete, il team Repsol Honda non ha partecipato ai test ufficiali MotoGP che si sono svolti al Montmelò dopo il GP di Catalunya. Questa sessione ha dato responsi importanti riguardo alla competitività di Lorenzo, delle Ducati ufficiali e, soprattutto, della nuovissima Suzuki HRH1 che segna il ritorno della Casa di Hamamatsu al Motomondiale, anche se non prima del 2015. A Tokyo hanno invece deciso di scendere in pista per i test ad Aragon dove, per due giorni, il team factory e quello di Gresini sono impegnati ad affinare la RC213V, affiancati da Bradl, poi il secondo giorno anche da Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, nonchè dal test team Suzuki con de Puniet e Aoki).

 

VISTO CHE PIOVE…

La prima giornata di test non sta dando indicazioni clamorose, col meteo che (come al solito) ci ha messo lo zampino. In compenso la notizia è che la Honda ha presentato la versione 2014 della propria MotoGP, quella con cui i piloti factory scenderanno in pista nel prossimo campionato. A mostrarla agli addetti ai lavori è stato Takeo Yokoyama, Direttore tecnico del team Repsol Honda, che non si è lasciato sfuggire molte informazioni. Anzi, praticamente nessuna. Guardando la moto (qui la gallery), le differenze visibili sembrerebbero davvero poche: nuove prese d’aria (sul cupolino e sulla fiancata della carena), un codone apparentemente più filante, diversi paratacchi… Poca roba che ovviamente non rispecchia le vere modifiche che i giapponesi stanno bene attenti a non svelare. Tranne accennare al fatto che la moto sarà tutta nuova di ciclistica e motore, in particolare per quanto riguarda erogazione e consumo. La testano in anticipo perché può darsi che alcune soluzioni possano già fin d'ora essere gradite ai piloti e magari possono essere impiegate già durante questa stagione.

 

CLIENTI PAGANTI

Intanto, la Honda ha comunicato che il prezzo della futura “production racer” è salito da un milione a 1.200.000 euro, con buona pace del contenimento dei costi. La moto, il cui sviluppo procede un po’ più lentamente del previsto, sarà portata a Valencia per i test da parte dei team che avranno deciso di usarla nel 2014, poi la versione definitiva arriverà a Sepang, sempre per i test ufficiali pre campionato.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA