Honda Gold Wing GL1800 2012: test

Abbiamo provato in anteprima la nuova gran turismo della Honda: la Gold Wing GL1800 in versione 2012. Ha confermato tutte le sue qualità di moto da viaggio e grazie ad alcune migliorie ora è diventata perfetta.

Honda gold wing gl1800 2012: test

 

dal nostro inviato Aldo Ballerini

 

Knoxville (STATI UNITI)- Siamo nel Tennesee, USA, e abbiamo appena percorso oltre 500 miglia con la nuova ammiraglia Honda, la gran turismo Gold Wing. Un giudizio a caldo? Non vorremmo scendere mai da questa lussuosa supertourer, che offre un comfort degno di una autovettura regalando un piacere di guida unico.

Questo modello poi è ancor più piacevole da guidare: per il 2012 la Casa giapponese ha apportato ulteriori miglioramenti alla protezione aerodinamica, alla sella, all'impianto stereofonico, e al navigatore, rendendo addirittura più confortevole la già indiscussa regina dei grandi viaggi.

In questa occasione abbiamo inoltre avuto l'opportunità di vivere il Wing Ding, raduno nazionale dei possessori di Gold Wing, che si è tenuto proprio in questi giorni a Knoxville, Tennesee. Un incontro fortunato, che ci ha permesso di immergerci in un mondo - legato alla Gold Wing - che mai ci saremmo aspettati. Ottocento motociclette e più di diecimila persone ci hanno offerto uno spettacolo indimenticabile, insegnandoci un nuovo modo di intendere le due - e le tre - ruote.

 

Sul prossimo numero di Motociclismo, oltre ai dettagli della nuovissima Gold Wing, racconteremo anche la storia di questo prestigioso modello (nato nel 1975), e vi spiegheremo perché l'immenso gruppo del Wing Ding è spettacolare. E invidiabile.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA