SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa
12 July 2011

Honda Gold Wing GL1800 2012: aggiornamento stilistico, maggiore comfort

Aggiornata ma non stravolta: è la nuova Honda Gold Wing GL1800 del 2012. La gran turismo sei cilindri della Casa dell’ala dorata ha una nuove estetica, sospensioni riviste e novità negli equipaggiamenti.

Honda gold wing gl1800 2012: aggiornamento stilistico, maggiore comfort

 

Milano – La Honda Gold Wing GL1800 è stata aggiornata nella nuova versione del 2012, ma non è stata stravolta. Cambiano prima di tutto le sovrastrutture, che, con l’aggiornamento stilistico, sono diventate più filanti, grazie ad un diverso disegno delle carenature, progettato anche per ottenere una maggior protezione aerodinamica. La Casa dell’ala dorata ha fatto sapere che, per rinnovare la Gold Wing i designer del Centro stile si sono ispirati alla carena a strati della sport tourer VFR1200F.

 

Resta, invece invariato il motore, con un’architettura a sei cilindri contrapposti, quattro tempi a dodici valvole, che ha una cubatura di 1.832 cc e la distribuzione a singolo albero a camme in testa. Le misure di alesaggio per corsa del cilindro sono 74 mm x 71 mm, con un rapporto di compressione di 9,8:1. Non sono state fatte modifiche alla mappatura dell’elettronica: il motore mantiene una potenza massima dichiarata di 118,3 CV (87 kW) a 5.500 giri e una coppia massima di 167 Nm (17 kgm) a 4.000 giri.

 

La ciclistica è stata ritoccata solamente nella taratura delle sospensioni: la forcella con steli da 45 mm ed il monoammortizzatore con sistema di collegamento pro-link al monobraccio hanno ora una messa a punto che dovrebbe renderli più scorrevoli. Il “mono” è a controllo elettronico di tipo elettro-idraulico e consente di regolare il precarico della molla, in modo tale da adattare la risposta dell’ammortizzatore alla presenza in sella del passeggero o del solo pilota; ha, inoltre, la funzione di memoria su due posizioni preimpostate. Il telaio è sempre il doppio trave in alluminio, abbinato al propulsore con funzione portante.

 

Fra le dotazioni di serie la Honda Gold Wing 2012 ha l’ABS e la frenata combinata CBS, che ripartisce automaticamente l’azione frenante sul doppio disco anteriore da 296 mm, stretto da una pinza flottante a tre pistoncini, e sul disco singolo posteriore da 316 mm, con pinza a tre pistoncini. Inoltre, ha l'airbag ed in questo si distingue per essere l'unica moto a montarlo di serie.

 

Tornando allo stile, le modifiche si apprezzano soprattutto all’avantreno, che ha una nuova forma più protettiva e un diverso alloggiamento del gruppo ottico, rifinito con l’interno grigio scuro. Il disegno differente, dovrebbe diminuire le turbolenze dell’aria intorno alle gambe del pilota e del passeggero. L’estetica cambia in modo evidente anche al retrotreno, con le nuove borse laterali integrate nella carenatura che hanno un nuovo disegno, pensato per far defluire meglio l’aria verso la zona posteriore della moto; è diversa anche la linea del gruppo ottico di dietro.

 

Per quanto riguarda il comfort: la sella è diversa per l’imbottitura, il maggior spazio riservato al pilota, per facilitarne i movimenti, ed il rivestimento impermeabile. L’impianto stereo è diventato più sofisticato ed è ora in grado di interagire con l’iPod, l’iPhone o una “chiavetta” USB con i file mp3. Il navigatore satellitare è montato di serie e ha uno schermo di più facile consultazione, grazie alla nuova retroilluminazione.

 

La Honda Gold Wing 2012 sarà disponibile in tre nuove colorazioni: blu metallizzato, bianco perla e grigio grafite.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA