Honda Forza 125 ABS: lo scooter “piccolo” che imita i grandi

La Casa di Tokyo ha presentato al Salone dell'Automobile di Parigi una nuova versione del proprio scooter "midi": 125 cc, nuova testata a 4 valvole, Start&Stop, gruppi ottici Full-LED e tante altre primizie. Commercializzato in tre varianti di colore, solo nella versione con ABS

Honda forza 125 abs: lo scooter “piccolo” che imita i grandi

Sono giorni di grande fermento nel mondo delle due ruote. Tra le tante anteprime arrivate all’Intermot di Colonia (qui tutte le novità Casa per Casa), Honda ha deciso di presentare il nuovo Forza 125 ABS al Salone dell’Automobile di Parigi. Il nuovo Forza è uno scooter da 125 cc che strizza l’occhio ai maxi, grazie ad una dotazione davvero completa: ABS, Start&Stop, fari Full-LED, parabrezza regolabile su 6 posizioni e molto altro. Il look è notevolmente ritoccato: guardate le foto nella gallery e fate il confronto col design del Forza 300, da noi testato a maggio 2013.

 

“LO SCOOTER 125 DEFINITIVO”, PAROLA DI HONDA

A Tokyo hanno puntato in alto e lo dicono chiaramente. Questo scooter promette più prestazioni, più agilità e più fruibilità di quelle che ci si aspetterebbe da un “normale” 125. Potremmo definirlo un 125 “di lusso”. Secondo Mr. Nagura, Large Project Leader di Forza 125, siamo di fronte ad un mezzo con grandi aspirazioni: “L’obiettivo del team di progetto per il Forza 125 era creare lo scooter da 125 cc definitivo, il migliore sotto tutti i punti di vista. Offre sia eccellenti prestazioni sulle strade a scorrimento veloce, per trasferimenti facili e divertenti, che un’accelerazione da leader della categoria per i rapidi spostamenti in città. Il tutto con uno stile elegante, raffinato, e una forte attenzione alla praticità e al comfort”. Scopriamo le caratteristiche.

 

EQUIPAGGIAMENTO DA “GRANDE”

Partiamo dalle dotazioni, poi passiamo alla tecnica. Il parabrezza regolabile su 6 posizioni (120 mm di escursione) è stato realizzato, di pari passo con le giuste geometrie, per garantire al pilota un perfetto inserimento sullo scooter. La sella, posta a 780 mm da terra, accoglie comodamente due adulti, mentre l’ampio vano sottosella è da 48 litri (può ospitare due caschi integrali). Nel vano portaoggetti anteriore trova spazio una presa da 12V per caricare il cellulare. Per l’impianto di illuminazione, i gruppi ottici anteriore e posteriore sono dotati di luce Full-LED. Le frecce, invece, sono integrate negli specchietti. Il cruscotto è composto da due strumenti circolari, per tachimetro e contagiri, di tipo analogico. Un display centrale LCD fornisce tutte le altre informazioni: contachilometri con due parziali, livello benzina, orologio, trip computer per i consumi e indicatore temperatura del liquido di raffreddamento.

 

CICLISTICA: L’ABS NON SI SCEGLIE

In Honda hanno deciso di commercializzare il Forza 125 solo in versione con ABS. Il sistema antibloccaggio, a due canali, è montato su un disco anteriore da 256 mm con pinza a due pistoncini, mentre al posteriore trova spazio un disco da 240 mm con pinza a singolo pistoncino. I cerchi sono da 15 pollici all'anteriore e da 14 al posteriore. Il telaio in acciaio è abbinato ad una forcella telescopica con steli da 33 mm di diametro e ad un forcellone in alluminio con doppi ammortizzatori (regolabili nel precarico su 7 posizioni). Honda promette, grazie alle quote ciclistiche, una grande confidenza sin dai primi metri. Il peso, contenuto in 162 kg con il pieno di benzina (11,5 litri), insieme con l’interasse di 1.490 mm e l’inclinazione del cannotto di sterzo fissata in 26,5° (avancorsa 89 mm) garantisce, a detta dei tecnici, una guizzante agilità di sterzo.

 

MOTORE: PRESTAZIONI ECOLOGIA E CONSUMI RIDOTTI

Il nuovo motore del Forza 125 è l’evoluzione del noto propulsore Honda eSP (enhanced Smart Power) caratterizzato dall’applicazione estesa di tecnologie per la riduzione degli attriti ed è dotato, come quello dei “fratelli” SH e PCX, di Start&Stop. Il motore monoalbero da 125 cc eroga 10,5 kW (14,3 CV) a 8.750 giri/min, con una coppia massima di 12 Nm a 8.250 giri/min. Alesaggio e corsa sono di 52,4 x 57,9 mm con un rapporto di compressione di 11,5:1. “Anche a 90 km/h aprendo completamente il gas, lo scooter allunga con ‘Forza’ (permetteteci il gioco di parole) fino alla velocità massima”, dichiara Honda. Proseguendo coi dettagli tecnici, la camera di combustione è compatta e l’iniezione elettronica PGM-FI alimentata da un airbox da 4,7 litri riprogettato e da un condotto di aspirazione da 28 mm di diametro. In questo modo la propagazione del fronte di fiamma è rapidissima ed efficiente, con vantaggi non solo in termini di prestazioni ma anche di raffreddamento. È stata posta grande attenzione anche al contenimento delle emissioni inquinanti, e quindi nel nuovo terminale di scarico a tripla camera è contenuto un catalizzatore a 400 celle per filtrare i gas di scarico.

Il cilindro disassato riduce l’attrito causato nella fase di espansione dal contatto tra pistone e parete. La canna in ghisa, la cui superficie è dotata di piccoli aculei, contribuisce a prevenire eventuali distorsioni del diametro interno della canna stessa, una conformazione che riduce la tensione nelle fasce elastiche del pistone, diminuendo ulteriormente l'attrito. Un radiatore compatto a elevata efficienza, integrato nella parte esterna destra del basamento, utilizza una ventola piccola e leggera a basso assorbimento di energia. Per quanto riguarda la trasmissione, la resistenza al movimento degli organi in rotazione viene ridotta mediante l'uso di tre cuscinetti principali a basso attrito, progettati per gestire i carichi che ricevono individualmente. La puleggia primaria presenta un design con alette che riduce la resistenza dell'aria, mentre la puleggia comandata riduce la pressione sulla cinghia, minimizzando le perdite di trasmissione.

Tra le peculiarità del nuovo motore del Forza 125, troviamo anche il noto motorino di avviamento ACG a controllo elettronico e senza spazzole di Honda, un componente integrato montato direttamente sull’estremità dell’albero motore che ha funzioni sia di generatore che di avviamento. Il motorino ACG fa girare direttamente il motore, che si avvia in maniera silenziosa, contrariamente ai tipici sistemi di avviamento. Completa la dotazione del Forza 125 ABS il sistema Start&Stop. Il congegno spegne automaticamente il motore dopo tre secondi di funzionamento al regime di minimo e con i freni azionati, per riavviarlo immediatamente non appena viene ruotata la manopola dell'acceleratore per ripartire. Grazie anche a questo accorgimento i consumi promettono faville: Honda dichiara infatti 43,5 km con un litro di benzina (nel ciclo medio WMTC).

 

Le livree disponibili in Italia per il Forza 125 saranno tre:

  • Matt Pearl Cool White / Matt Pearl Pacific Blue
  • Matt Cynos Grey Metallic
  • Matt Pearl Cool White / Black

 

Accessori originali Honda disponibili per il Forza 125:

  • Portapacchi posteriore
  • Bauletto da 35 l in tinta
  • Kit manopole riscaldabili
  • Elementi decorativi in tinta
  • Borsa interna per il bauletto
  • Kit allarme
  • Copertura per esterni
  • Lucchetto antifurto a U

 

SCHEDA TECNICA

MOTORE

 

Tipo

Monocilindrico 4T, raffreddato a liquido, monoalbero a 4 valvole

Cilindrata

124,9 cc

Alesaggio x corsa

52,4 x 57,9mm

Rapporto di compressione

11,5 : 1

Potenza massima

10,5 kW (14,3 CV) @ 8.750 giri/min

Coppia massima

12 Nm @ 8.250 giri/min

Capacità totale olio

0,9 litri

ALIMENTAZIONE

 

Tipo

Iniezione elettronica PGM-FI

Capacità serbatoio benzina

11,5 litri

Consumi

43,5 km/l (ciclo medio WMTC)*

IMPIANTO ELETTRICO

 

Avviamento

Elettrico

Capacità batteria

12V-7AH

Capacità alternatore

290W

TRASMISSIONE

 

Frizione

Automatica, centrifuga, a secco

Tipo

CVT Honda V-Matic

TELAIO

 

Tipo

Tubolare in acciaio con trave dorsale inferiore

CICLISTICA

 

Dimensioni

2.134 x 748 x 1.452 mm

Interasse

1.490 mm

Inclinazione cannotto

26°5’

Avancorsa

89 mm

Altezza sella

780 mm

Altezza da terra

148 mm

Peso in o.d.m. e con il pieno di benzina

162 kg

SOSPENSIONI

 

Anteriore

Forcella telescopica con steli da 33 mm

Posteriore

Forcellone in alluminio con doppio ammortizzatore

RUOTE

 

Anteriore

In alluminio a 6 razze sdoppiate

Posteriore

In alluminio a 6 razze sdoppiate

Cerchio anteriore

15M/CXMT3.50

Cerchio posterior

14M/CXMT4.00

Pneumatico anteriore

120/70-15

Pneumatico posteriore

140/70-14

IMPIANTO FRENANTE

 

Tipo

Con ABS a 2 canali

Anteriore

Disco da 256 mm, pinza a 2 pistoncini

Posteriore

Disco da 240 mm, pinza a 1 pistoncino

LUCI ED EQUIPAGGIAMENTO

 

Cruscotto

Tachimetro, contagiri, indicatore livello, benzina, indicatore temperatura liquido di

raffreddamento, contachilometri con due

parziali, trip computer consumi.

Luci anteriori

Full-LED, indicatori tradizionali

Luci posteriori

Full-LED, indicatori tradizionali

 

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli