Honda festeggia i 400 milioni di moto prodotte

Il 70 ° anniversario della produzione Honda segna l’importantissimo traguardo di 400 milioni di moto prodotte. Tutto era partito con la prima Dream D-Type del 1949... per arrivare alle ultime Africa Twin e CBR1000RR-R

1/17

La prima moto Honda prodotta, una Dream D-Type del 1949

Fondata nel 1948 Honda è una delle più grandi aziende della storia del motociclismo: grazie alla sua immensa esperienza, la Casa dell’Ala Dorata fa sentire la propria presenza nella produzione (abbracciando tutte le categorie di moto: supersportive, scooter, adventure, fuoristrada, naked, custom, sport-touring…) e in ogni genere di competizione motociclistica, dove i piloti alla guida delle moto di Tokyo hanno vinto titoli mondiali in tutti i più importanti campionati.

La produzione delle moto iniziò nel secondo Dopoguerra con il modello Dream Type-D nel 1949 e da allora l’espansione di Honda è andata sempre crescendo: nel 1963, in Belgio, è nata la prima fabbrica fuori dal Giappone e, successivamente, la Casa si è diramata in tutto il mondo, fino ad arrivare ad oggi con 35 aziende sparse in 21 paesi, che producono moto che vanno dai 50 ai 1.800 cc. Nel 1997 la Casa di Tokyo ha raggiunto i 100 milioni di moto prodotte e nel 2014 i 300 milioni e nel 2018 è stata superata per la prima volta una produzione annua di 20 milioni di unità. Ora Honda annuncia di aver bruciato il traguardo dei 400 milioni di moto prodotte, dal 1963 ad oggi.

1/22

Honda CBR1000RR-R SP

Takahiro Hachigo, Amministratore delegato di Honda, ha dichiarato: “Per 70 anni Honda ha fornito ai clienti di tutto il mondo delle moto per rendere la loro vita più facile e divertente. Questo ci ha permesso di raggiungere il traguardo dei 400 milioni di moto prodotte. Sono grato a tutti i nostri clienti e a tutti i soggetti coinvolti nello sviluppo, nella produzione, nella vendita e nell’assistenza dei nostri prodotti. Continueremo a fare del nostro meglio per fornire prodotti attraenti che soddisfino le esigenze e i sogni dei nostri clienti in tutto il mondo. "

1/131

Honda Africa Twin CRF1100L 2020

Il percorso di Honda

1948Fondazione di Honda Motor Co., Ltd.
1949Honda presenta la sua prima moto, la Dream D-Type
1958Honda presenta il primo Super Cub, il Super Cub C100
1963Honda inizia la produzione di moto in Belgio
(la sua prima fabbrica di motociclette al di fuori del Giappone)
1967Honda inizia la produzione di moto in Thailandia
1968Honda raggiunge un traguardo di 10 milioni di unità per la produzione cumulativa globale di motocicli
1971Honda inizia la produzione di moto in Indonesia
1976Honda inizia la produzione di moto in Brasile
Honda inizia la produzione di moto in Italia
1979Honda inizia la produzione di moto in Nord America
1980Honda inizia la produzione di moto in Nigeria
1984Honda raggiunge un traguardo di 50 milioni di unità per la produzione cumulativa globale di mot
1992Honda inizia la produzione di moto in Cina
1997Honda inizia la produzione di moto in Vietnam
Honda raggiunge un traguardo di 100 milioni di unità per la produzione cumulativa globale di motociclette (raggiunta in 48 anni)
2001Honda inizia la produzione di moto in India
2004Honda supera per la prima volta la produzione motociclistica annuale di 10 milioni di unità
2008Honda raggiunge un traguardo di 200 milioni di unità per la produzione cumulativa globale di moto
(11 anni dalla 100 milionesima unità)
2013Honda inizia la produzione di moto in Bangladesh
2014Honda raggiunge un traguardo di 300 milioni di unità per la produzione cumulativa globale di moto
(6 anni dalla 200 milionesima unità)
2018Honda supera per la prima volta la produzione motociclistica annuale di 20 milioni di unità
2019Honda raggiunge un traguardo di 400 milioni di unità per la produzione cumulativa globale di moto
(5 anni dalla 300 milionesima unità)

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA