di Beppe Cucco - 29 gennaio 2019

La "moto del Samurai", ecco la special di Daniel Pedrosa

Il motore di una Honda CR500 è stato montato su un nuovo telaio al cromo molibdeno. Altissimo il livello delle finiture. La special di Daniel Pedrosa è stata realizzata dai customizzatori di Deus Ex Machina
1/20 La Honda CR500 Special di Daniel Pedrosa
"Il Silenzio del Samurai" è un documentario su Daniel Pedrosa realizzato da Red Bull con l'obiettivo di far conoscere a tutti il lato meno noto del pilota spagnolo. Nel video Dani appare in sella ad una special, si tratta di una moto appositamente creata per lui da Mike ‘Woolie’ Woolaway, capo della divisione americana di Deus Ex Machina.

Siccome Dani ha passato tutti i 13 anni della sua carriera in MotoGP con Honda, la scelta non poteva che ricadere su una moto della Casa di Tokyo. In particolare è stato scelto il motore di una Honda CR500 del 1985, che è stato alloggiato all'interno di un nuovo telaio al cromo molibdeno realizzato appositamente per questo modello dallo specialista Jeff Cole. Al telaio è abbinata una forcella Öhlins con steli da 43 mm e un mono Race Tech, personalizzato per questa moto. I lavori effettuati sul motore portano la potenza del monocilindrico 2 Tempi vicina ai 70 CV, grazie anche all'adozione di uno speciale carburatore realizzato dalla Lectron Carburetors. Sono poi state aggiunte delle bobine, per poter utilizzare l'impianto di illuminazione, e installati dei vecchi carter motore HRC e un nuovo radiatore realizzato artigianalmente da Jeff Johnson. I cerchi sono da 19", realizzati dalla californiana Dubya, e sono equipaggiati con pneumatici semi tassellati. Completano la moto un impianto di scarico personalizzato e l'impianto frenante Brembo.
La poche sovrastrutture presenti sono realizzate a mano in alluminio. Il frontale, il serbatoio e il codino si ispirano alle classiche moto da flat track americane. Anche la sella è completamente artigianale, realizzata da Saddlemen, e riporta il numero 26 di Daniel Pedrosa ricamato nella parte centrale. Il livello delle finiture è molto alto: per la livrea è stata scelta una colorazione nera lucida, che presenta tutti gli elementi essenziali del progetto. Sul frontale troviamo il numero di Dani e il logo Red Bull, sui lato del codino le ali di Honda e sopra di esso il simbolo del Samurai.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli