Honda CBR1000RR Fireblade 2012: aggiornata nella ciclistica e nell’estetica

La Casa dell’ala dorata ha fatto alcune migliorie sulla versione 2012 della supersportiva CBR1000RR Fireblade. È stata rivista nell’estetica e la ciclistica ha le nuove sospensioni Showa.

Honda cbr1000rr fireblade 2012: aggiornata nella ciclistica e nell’estetica

MilanoHonda CBR1000RR Fireblade 2012: cambia rispetto al modello precedente, ma non è stata stravolta. I tecnici della Casa giapponese l’hanno rivista nell’estetica e nella ciclistica. Quest’ultima è stata aggiornata con la sospensione posteriore sempre del tipo Unit Pro-Link, ma dotata di ammortizzatore “Balance Free Rear Cushion”, che consente un funzionamento più fluido, una maggiore escursione e una trazione migliore, grazie ad un particolare sistema idraulico (visibile nella gallery). Così il “mono” è diventato più semplice e veloce da mettere a punto: i dispositivi di regolazione della compressione e dell’estensione sono stati posizionati in cima al corpo dell’ammortizzatore, sulla sinistra. La forcella è una Showa Big Piston (già utilizzata da altre giapponesi), a steli rovesciati da 43 mm. Cambiano anche i cerchi: ora sono in alluminio a dodici razze.

La strumentazione è nuova ed è completamente digitale.

Il motore resta invariato: è il quattro cilindri in linea di 999 cc, ottenuti con misure di alesaggio per corsa di 76 mm x 55,1 mm e un rapporto di compressione di 12,3:1. La distribuzione è a quattro valvole con doppio albero a camme in testa. Il cambio è a sei marce In base ai dati dichiarati, sviluppa una potenza massima di 131 kW (178 CV) a 12.000 giri e una coppia massima di 112 Nm (11,43 kgm) a 8.500 giri. Per il 2012 è stata rivista solo la mappatura della centralina dell’iniezione, per rendere l’erogazione più lineare. Non è arrivato quindi il un sistema ride-by-wire, come ci si aspettava.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA