Honda Fireblade compie 30 anni: tutti a Misano per festeggiare

La CBR-RR Fireblade compie trent'anni e Honda invita i possessori delle precedenti versioni tra i cordoli di uno dei più bei circuiti da MotoGP, il Misano World Circuit Marco Simoncelli. L'evento è previsto a fine aprile. Per scendere in pista, però, bisogna prima iscriversi. Ecco tutte le info utili

1/35

Trent’anni fa nasceva una delle supersportive più fascinose e cattive dell’era moderna: la Honda CBR900RR Fireblade, un mix di prestazioni rabbiose e ciclistica supersvelta (anche troppo per via della ruota anteriore da 16”). Negli anni la moto è cambiata, il motore è cresciuto di cilindrata, sono aumentate le prestazioni, l’equilibrio dinamico ha preso il sopravvento sulla reattività (la “ragione” ha vinto sul “cuore”) finendo per diventare una delle supersportive più apprezzate per quell’equilibrismo tra sportività estrema e utilizzo su strada.

Trent’anni di storia che la Casa di Tokyo ha omaggiato con una versione speciale dell'ultima CBR1000RR-R Fireblade SP 30° Anniversary vista a EICMA 2021 e che vuole festeggiare insieme a tutti i possessori di una Fireblade, invitati al Fireblade Day di sabato 23 aprile 2022: una giornata intera da vivere tra i cordoli “mondiali” del Misano World Circuit Marco Simoncelli, per l’occasione riservato in esclusiva per Honda e tutti i firebladisti che si iscriveranno all’evento.

Pagando un contributo di euro 60, gli iscritti potranno scendere in pista per tre turni da 20 minuti ciascuno in sella alla propria Fireblade (CBR900RR, CBR1000RR, CBR1000RR-R con scarico originale oppure scarico omologato con dB-killer), con servizio di cronometraggio e noleggio transponder inclusi nella quota. Nel paddock, inoltre, sarà disponibile anche un race service gomme per chi vorrà sostituire gli pneumatici direttamente in circuito.

Per prenotare la partecipazione in pista al Fireblade Day del 23 aprile 2022 bisogna collegarsi alla pagina ufficiale Honda e scaricare il modulo di adesione allegato, compilarlo, firmarlo e inviarlo tramite email all’organizzatore insieme all’informativa privacy.

I posti, nemmeno a scriverlo, sono limitati: chi prima lo fa, meglio alloggia.

Durante la stessa giornata si terrà anche una tappa speciale del calendario di demo ride “Honda Live Tour”, con la possibilità, per tutti, di provare su strada i modelli di punta della gamma scooter e moto della Casa giapponese. La registrazione per il test ride avverrà direttamente sul posto, mentre per poter testare una Honda vi servirà avere il casco, la patente valida e, finché resterà in vigore, il greenpass base (under 50) o rafforzato (over 50).

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA