Le novità 2019 di HJC

HJC presenta quattro nuovi caschi, che vanno ad ampliare la gamma 2019. Si chiamano i 50, i 70, C 70 e C 90 e spaziano da quello pensato per il fuoristrada al modulare cittadino
1/7 HJC C 90 - solid black
I sudcoreani di HJC presentano, in vista del 2019, quattro novità. La gamma vede inoltre l'introduzione di una nuova nomenclatura dei caschi: una lettera (“i”, “C”, “V” o “F”) sarà affiancata al numero identificativo (“30”, “50”, “70”, “90”).

HJC i 70

Un casco dal design aggressivo e contenuto nelle dimensioni e nel peso. Il nuovo “i 70” è dotato di una visierina parasole interna, la visiera è stata progettata per avere un campo visivo ottimale. Il casco è dotato di alloggiamenti nella calotta interna per gli speaker dei sistemi di comunicazione, oltre ad ampio spazio per utilizzare gli occhiali
1/37 HJC i 70 - ASTO

HJC i 50

La proposta per l’off-road di HJC si chiama “i 50” e include un ampio frontino per proteggere dal fango, dai detriti e anche dalla luce del sole, mentre la mentoniera estesa migliora il comfort e la respirazione. C’è anche un doppio alloggiamento per la fascia elastica della mascherina. Le prese d’aria sono nove, per favorire la ventilazione e mantenere il pilota fresco e comodo. Il nuovo i 50” è dotato della tecnologia SLID (Sliding Layer Impact Distribution).
1/23 HJC i 50 - ARGOS

HJC C 70 e C 90

C 70 e C 90 sono rispettivamente un casco modulare e un casco full fase per utilizzo stradale. Le calotte sono prodotte in “policarbonato avanzato”, una delle ultime trovate tecnologiche di HJC. Anch’essi, come il casco “i 70”, sono dotati di una visierina interna parasole.
1/30 HJC C 70 - grafica BOLTAS

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA