Harley-Davidson spinge sull’elettrico

La Casa di Milwaukee nomina Ryan Morrissey come primo Chief Electric Vehicle Officer (CEVO). Nel futuro di Harley-Davidson potrebbero esserci veicoli elettrici pensati per il trasporto urbano

1/21

Nel corso del mese di febbraio Harley-Davidson aveva presentato il piano di rilancio aziendale denominato “The Hardwire”, che va a sostituire le idee precedenti con una rinnovata attenzione ai segmenti principali dove l’azienda già opera ed è forte, ovvero i consolidati e ricchi mercati delle moto touring e cruiser, oltre che quello dei trike. Oltre a ciò era stata comunicata anche l’intenzione di espansione in nuovi segmenti, con la Pan America ad esempio, e la creazione di una divisione dedicata alle moto elettriche, di cui HD vuol diventare leader. Ora, la Casa di Milwaukee comunica che a capo di questa nuova divisione ci sarà Ryan Morrissey, che dal 1 aprile ricoprirà la carica di Chief Electric Vehicle Officer (CEVO).

Questo il commento di Jochen Zeitz presidente e CEO di Harley-Davidson: “Ryan ha una vasta esperienza nel settore, avendo lavorato in aziende che si occupavano di sviluppare e commercializzare prodotti destinati ai veicoli elettrici. Sono entusiasta di averlo a far parte del team per aiutarci a guidare la divisione di veicoli elettrici. Come abbiamo annunciato a febbraio nell'ambito di The Hardwire, sveleremo nuovi dettagli in merito alla nostra strategia nel campo dell’elettrico nel corso dell'anno”.

Il mese scorso, però, Zeitz aveva dichiarato che il futuro a breve termine per le due ruote elettriche è quello del trasporto urbano. Questo ci potrebbe far pensare che lo scooter elettrico pianificato da Harley-Davidson un paio d'anni fa sia ancora nei piani dell’Azienda. Staremo a vedere…

1/6

Il prototipo dello scooter elettrico Harley-Davidson City Speedster

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli