Harley-Davidson 338 R: spuntano le prime immagini

Harley-Davidson, in partnership con Zhejiang Qianjiang Motorcycle, prepara il lancio della HD 338 R, piccola naked che punta anche ai mercati emergenti. Arriverà in autunno? Ecco le foto spia

1/5

Come presumibile, per Harley-Davidson l'uscita dalle difficoltà degli ultimi tempi passerà anche attraverso le piccole cilindrate. Grazie alla collaborazione tra la Casa di Milwaukee e Zhejiang Qianjiang Motorcycle (fondata nel 1985, è controllata dal Geely Technology Group - proprietario di Volvo, Polestar e primo azionista di Daimler Mercedes - ed è un’azienda specializzata in ricerca e sviluppo, produzione e vendita di motocicli e motori. Nel 2005 la società ha acquisito anche Benelli, che infatti si chiama Benelli QJ), presto vedremo la 338 R, piccola naked che non rinuncia al carattere distintivo del look made in USA.

Le linee finali della moto non sono state diffuse, ma dal web spunta una prima foto spia che lascia intravedere alcuni dettagli. Il motore bicilindrico parallelo, così come molte parti tecniche (cerchi, telaio, sospensioni, freni, ...) sono condivise con la Benelli 302S (in foto sotto), anche questa spinta dal propulsore di 338 cc. La moto sarà prodotta interamente in Cina, nello stabilimento Qianjiang situato a Wenling, ma H-D supervisionerà tutte le fasi di progettazione e sviluppo e sulla qualità del prodotto. La data di arrivo deve ancora essere confermata, ma è previsto un lancio sul mercato cinese alla fine del 2020, seguito da un'introduzione sul mercato indiano per il 2021. Al momento non sappiamo se la 338 R arriverà anche in Europa.

1/11 Benelli 302S 2019
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli