Hardalpitour 2014: sempre più tosta!

La sesta edizione dell'evento si terrà il 6 e 7 settembre e vedrà Triumph impegnata come main sponsor e con un team "ufficiale". Tra le novità di quest'anno una versione ancora più estrema del perccorso, riservata ai motociclisti più coraggiosi

Hardalpitour 2014: sempre più tosta!

Per chi non la conoscesse, la Hardalpitour (qui trovate il racconto del nostro Mario Ciaccia riguardo alla sua partecipazione dello scorso anno) è una motocavalcata molto impegnativa che si svolge tutti gli anni sulle strade di montagna del basso Piemonte; la peculiarità sta nel chilometraggio elevato, circa 600 km, di cui almeno 400 in fuoristrada, e che fuoristrada! Troverete strade sassose con burroni altissimi ai lati, ma soprattutto i chilometri sono da percorrere in un'unica tappa, la maggior parte di notte!

 

GARA NO, SODDISFAZIONE SÌ

Il percorso è diviso in 4 tappe, con zone ristoro-riposino ed ogni squadra, composta da tre partecipanti, ha la libertà di decidere se fare tutto il tracciato in montagna oppure scendere in pianura e togliere dal percorso quante valli si vuole, in modo da confezionarsi il tragitto su misura. Tutto ciò é possibile solo perché la Hardalpitour non è una gara, non ci sono premi per i primi classificati, ma chi la porta a termine lo fa solo per soddisfazione personale.

É risaputo che nello sterrato l'imprevisto è sempre dietro l'angolo: copertoni tagliati, cerchi piegati, sassi che sfondano i carter... Sono solo esempi che rappresentano la routine in eventi del genere per cui, oltre al chilometraggio esagerato, al guidare di notte, al sonno, alla stanchezza, ogni equipaggio deve pensare a trovare una soluzione per ogni problema possa capitargli.

 

CRESCITA ESPONENZIALE

Il fenomeno Hardalpitour sta avendo un successo sempre maggiore, basti pensare che alla prima edizione nel 2009 alla partenza si presentarono in 12, lo scorso anno in 280 e il nostro Ciaccia è l'unico che ha partecipato a tutte e cinque le edizioni!!

Questa crescita è stata notata anche dalle case motociclistiche, che dedicano sempre maggiore interesse verso questa manifestazione; quest'anno infatti Triumph sarà lo sponsor principale dell'evento. La Casa inglese allestirà un welcome point alla partenza a Garessio (CN) dove tutti i partecipanti triumphisti potranno usufruire dell'assistenza tecnica dello staff, per un controllo alla propria moto o un consiglio dell'ultimo minuto; il pubblico potrà altresì conoscere e ricevere informazioni riguardo la gamma Triumph Tiger (qui potete vedere la Tiger Explorer 1200 impegnata nella nostra comparativa maxienduro in Tunisia).

 

ANCORA PIÙ ESTREMO

Per rendere le cose ancora più difficili, quest'anno l'organizzazione ha deciso di affiancare alla "solita" Hardaplitour una versione ancora più estrema: la Hardalpitour Extreme, che si differenzia per un chilometraggio maggiore (800 km di cui 600 di sterrati e fuoristrada) da percorrere in un tempo stimato di 36 ore, tutte di fila!!

Ed è proprio in questa versione ancora più impegnativa che Triumph ha deciso di partecipare con un proprio Team ufficiale, affiancati dalla concessionaria Happy moto di Torino.

 

Se vi sta passando per la testa di prendere parte all'evento 2014 che si svolgerà il 6 e 7 settembre a Garessio (CN) questo è il sito per avere tutte le informazioni necessarie.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA