Record mondiale di velocità col mobility scooter motorizzato Suzuki

Due meccanici inglesi hanno trascorso sei mesi nella loro officina per trasformare un Days Strider (scooter elettrico per disabili e anziani) in un mezzo da lanciare a velocità clamorosamente superiori a quelle previste "di serie". Per ottenere il Guinness World Record, il motore è pre4so in prestito da una 4 cilindri di Hamamatsu. Ecco il video dell’impresa
 

Il più veloce del pianeta

Gli autori di questo strano record del Mondo sono due meccanici originari dell’Isola di Man: David Anderson e Mathew Hine. I due britannici hanno impiegato sei mesi per ricostruire ed elaborare il mobility scooter che gli ha permesso di battere il precedente primato della categoria. David e Mathew non sono infatti stati i primi a cimentarsi nell’impresa; prima di loro aveva lasciato il proprio nome impresso nel libro dei Guinness un altro inglese, Colin Furze, seguito poi dal danese Nissen Petersen nel 2012. Anderson e Hine hanno però polverizzato il precedente record superandolo di ben 40 km/h con Mathew che, alla guida, ha raggiunto i 173,16 km/h, misurati sul classico quarto di miglio. prima di racconntare qualcosa di più sul mezzo, ecco il video dell'impresa.
 

Sotto sotto c'è un kart di 600 cc...

Fra le regole per affrontare la sfida rilasciate dalla giuria del Guinness World Record, la più importante era quella di utilizzare uno scooter per anziani esistente in commercio e che, almeno esternamente, risultasse uguale all’originale. I due meccanici hanno rispettato la consegna, montando anche il classico cestello in ferro anteriore. Come hanno fatto allora a portare a quella velocità il mobility scooter? Lo spiega David Anderson.

“Abbiamo preso un Days Strider, il mobility scooter per anziani e disabili. A fornire molti elementi è stato un go-kart: il telaio è stato smontato e riprogettato per adattarsi a ospitare il motore di una Suzuki Bandit 600 cc; anche le ruote sono state sostituite e rimpiazzate con le slick di un go-kart. Da questa base sono venuti tutti gli altri elementi come freni (lo scooter di serie non ha quelli anteriori... nrd), scarichi, ecc”.
1/13 Lo scooter elettrico Days Strider da cui Hine e Anderson sono partiti per battere il precedente Guinness World Record

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA