Gomme M+S, occhio al codice di velocità

Le coperture invernali possono avere codice di velocità inferiore rispetto al libretto, ma solamente dal 15 ottobre al 15 maggio. Via libera tutto l’anno se la misura è riportata sulla carta di circolazione

Gomme m+s, occhio al codice di velocità

Ci sembrava ci fosse andata fin troppo bene, con l’esclusione dell’obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo per le moto durante il periodo invernale. Il Ministero dei trasporti aveva stabilito che il periodo di riferimento per le coperture M+S va dal 15 novembre al 15 aprile. Ricordate le vicende relative alle ordinanze delle Province?

 

Poi ha statuito che le M+S con indice di velocità più basso possono essere montate solamente in quel dato periodo invernale. Infine, sommerso di lamentele per l’affollamento e i problemi di approvvigionamento dei gommisti nel periodo vicino alle scadenze, ha esteso l’uso di coperture invernali (con codice di velocità inferiore a quello riportato sul libretto – lo ribadiamo) per un mese prima e uno dopo rispetto all’obbligo.

 

Pesanti le sanzioni: dal 16 maggio, l’infrazione di riferimento comporta, non solo una multa di 419 euro, ma anche il ritiro della carta di circolazione e l’invio in revisione del veicolo.

 

In sostanza, dal 15 ottobre al 15 maggio è possibile montare le tassellate con diverso indice di velocità. Ricordiamo che se le misure dei pneumatici sono riportate a libretto il problema non sussiste e le M+S posso essere montate per tutto l’anno. L’obbligo, naturalmente, vale anche per le auto.

 

Cliccate qui per il testo dell’ordinanza di riferimento.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA