Givi a Eicma con tutte le novità 2018

L’azienda italiana presenta al Salone di Milano numerose novità che riguardano borse, caschi, accessori, valigie e…due prototipi

Le borse GRT709 Canyon

La linea “Gravel-T” viene aggiornata con le borse laterali GRT709 Canyon. Per queste borse Givi ha studiato un nuovo tipo di attacco in materiale termoplastico rinforzato con fibre di vetro. L’attacco si compone di una piastra che può essere applicata a un qualsiasi telaio laterale (anche originale) ed è dotato di chiave. Le GTR709 Canyon sono dotate di una sacca interna che può essere estratta insieme al contenuto nel caso non si voglia staccare la borsa. Il prezzo al pubblico è in via di definizione.

Principali caratteristiche
  • Volume interno: 35 litri cadauna.
  • Sistema di fissaggio: Givi o a telai laterali originali.
  • Materiali: Poliestere 1200D W/R ad alta tenacità con lato telaio in PE termoformato. Inserti in Hypalon. Materiale esterno con coefficiente massimo di resistenza all’esposizione ai raggi UV.
  • Impermeabilità IP65: resistente a forti piogge e condizioni estreme.
  • Dotazioni: Sacca impermeabile interna in Tarpaulin (giallo fluo), saldato ad alta frequenza, estraibile e trasportabile con tracolla. Tasca porta documenti presente nella sacca impermeabile interna. Sistema M.O.L.L.E. utilizzato sia nella parte anteriore che in quella inferiore (permette l’aggancio di accessori vari attraverso il set in dotazione: 4 D-ring + 4 ganci con elastico + 2 ganci universali). Due tasche esterne per trasporto thermos/bottiglia. Spallaccio per trasporto a tracolla.
Borse GRT709 Canyon

Il parafango RM02

È un parafango a sbalzo che Givi ha progettato per crossover e maxiscooter. Dotato di una linea moderna, frutto di un processo di lavorazione a stampo, RM02 è prodotto in Nylon e fibra di vetro. Al momento i kit disponibili permettono il montaggio del parafango a sbalzo su: Yamaha Tracer 700 e 900; Honda NC750X ed S, X-ADV; Kawasaki Versys 650; Yamaha T-Max 530; Suzuki DL1000 V-Strom. Il prezzo al pubblico è in via di definizione.
Il parafango a sbalzo RM02

Il borsello da manubrio T516

È un borsello universale da manubrio dotato internamente di scomparto con finestra trasparente per lo smartphone. Si applica al manubrio tramite due cinghie laterali con doppio anello più una cinghia con strap sulla base ed è confezionato in Poliestere 1200D W/R resistente ai raggi UV. Il prezzo al pubblico è in via di definizione.

Principali caratteristiche
  • Materiale: poliestere 1200D W/R ad alta tenacità.
  • Inserti in Hypalon
  • Stampe rifrangenti per una maggiore visibilità.
  • Cinghia regolabile e staccabile per il trasporto in vita
Il borsello da manubrio T516

Il sistema di fissaggio TanklockED

Si tratta di un sistema dotato di serratura - brevettato da Givi - che permette di fissare la borsa al tappo carburante. Al momento l’up-grade è disponibile su tre nuovi modelli di borse: la ST605 della gamma Sport-T (in foto) e le UT809 e UT 810 della linea Ultima-T. La serratura permette di estrarre la chiave anche in posizione di apertura, non costringendo al suo utilizzo ogni qualvolta la borsa va sganciata ma soltanto quando si lascia incustodita sulla moto.

Attraverso i kit SL102-103 e 105 è possibile utilizzare la stessa chiave con due, tre o cinque accessori Givi provvisti di serratura Security Lock (ovvero le nuove TanklockED, i bauletti, la toolbox, le valigie laterali, la base Trolley). I prezzi al pubblico sono in via di definizione.
Il sistema di aggancio TanklockED permette di agganciare la borsa al tappo del carburante

Le valigie Trekker Dolomiti Black

Al Salone di Milano Givi presenta i top case e le borse laterali Trekker Dolomiti nella versione in nero (ottenuto tramite verniciatura a polvere) e una borsa interna per trasportare il bagaglio a mano una volta giunti a destinazione. Trekker Dolomiti sono destinate al segmento delle crossover stradali, esibiscono un design stondato e vantano il sistema di montaggio Monokey PL/PLR. Sono costruite in alluminio, con coperchio totalmente removibile sulle borse laterali.
La borsa interna è prodotta in poliestere trattato water repellent, è imbottita e foderata ed è dotata di tracolla per il trasporto una volta scesi dalla moto. Fra le caratteristiche troviamo anche una tasca frontale esterna con cerniera e 4 piedini di protezione della base. Givi propone inoltre una serie di accessori dedicati alle Trekker Dolomiti. I prezzi al pubblico sono in via di definizione.

Principali caratteristiche

TOP CASE DLM46B
  • Volume interno: 46 litri. Può contenere un casco integrale, modulare o due jet
  • Dimensioni in mm (A x P x L): 340 x 410 x 460.
TOP CASE / LATERALE DLM30B
  • Volume interno: 30 litri
  • Dimensioni in mm (A x P x L): 240 x 410 x 460
  • Utilizzabile come top case (compatibile con tutte le piastre Monokey) e come valigia laterale (compatibile con i telai laterali PL e PLR)
COPPIA VALIGIE LATERALI DLM36BPACK2
  • Volume interno: 36 litri, cadauna
  • Dimensioni in mm (A x P x L): 379 x 242 x 495
  • Comprensive di un terzo cilindretto serratura con chiave uguale per eventuale top case
DATI IN COMUNE ALL’INTERA LINEA
  • Peso max consentito: 10 kg (oltre il peso della valigia)
  • Materiale: alluminio verniciato nero
  • Fondo e coperchio imbutito e rivetti in acciaio inox
  • Chiusura Security Lock con tappo copripolvere di serie
  • Ganci per fissare una rete elastica sotto il coperchio
  • Quattro passacinghia in nylon sul coperchio, per il fissaggio di borse aggiuntive tramite l’utilizzo di cinghie optional
Le valigie Trekker Dolomiti Black

Il casco 20.9 Fiber-Jet Gliese

È un nuovo casco jet in fibre composite, caratterizzato da calotta più avvolgente e visiera più lunga. Il 20.9 è disponibile in cinque taglie e con grafica in cinque colori. La caratteristica che lo differenzia dagli altri modelli del Marchio è il sistema di aerazione, che utilizza un’unica presa d’aria frontale di grosse dimensioni e due estrattori posteriori per agevolare il ricircolo d’aria nella parte sommitale del casco.

La calotta, costruita in fibre composite, è in misura unica e gli interni sono realizzati in tessuto anallergico e sono amovibili e lavabili. La visiera è antigraffio, può essere smontata senza attrezzi ed è abbinata a un visierino parasole a scomparsa (azionabile con una pratica levetta). La chiusura è a sgancio rapido con regolazione micrometrica. Il nuovo 20.9 Fiber-Jet Gliese pesa 1.250 grammi ed è disponibile nelle taglie dalla XS (54) alla XL (61) in cinque colori: Bianco, Nero, Nero opaco, Titanio opaco e Silver opaco; tutti caratterizzati dalla stessa grafica a linee sdoppiate. Il prezzo al pubblico è di 151 euro.
Il casco 20.9 Fiber-Jet Gliese

Due concept kit

Lo stand di GIVI A Eicma 2017 ha dato spazio anche a due prototipi. Il primo punta al miglioramento della sicurezza attiva sfruttando il corpo del top case e aggiungendo un apporto luminoso alle luci di posizione del veicolo attraverso l’elettroluminescenza. Si tratta di una tecnologia a basso consumo che non teme umidità o temperature al limite (da -20 a +80 gradi). Il progetto sfrutta lo spazio dei catadiottri, implementando la funzionalità dei gruppi ottici delle attuali motociclette. La configurazione sarebbe “always ON”; esattamente come le luci di posizione, accese anche di giorno.

Il secondo punta a rendere più pratiche le operazioni di apertura e chiusura del top case. A differenza dell’accessorio che apre il coperchio tramite telecomando (presente nel catalogo Givi), tra il motociclista e il suo bauletto si interpone lo smartphone. L’associazione dei dispositivi avviene tramite una App da lasciare in background, che interviene in automatico ogni qualvolta ci si avvicina o ci si allontana al veicolo, sbloccando o bloccando l’accesso al vano interno del bauletto. La App permette inoltre di regolare a piacere il raggio di intervento del sistema, così come di comandare manualmente il sistema.
1/18 Givi Dolomiti Trekker Black

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA