Gamarino vince per Andrea Antonelli la STK 600 a Silverstone

Mantenuta la promessa fatta inizio gara: il pilota del team Go Eleven riesce a salire sul gradino più alto del podio, in onore dello scomparso compagno di squadra. Secondo lo svizzero Bastien Chesaux seguito dal belga Gauthier Duwelz. Disastro tattico per il team mItalia

Gamarino vince per andrea antonelli la stk 600 a silverstone

PARTENZA: scattano molto bene i due piloti del Team Italia, meno bene Gamarino. Gira per primo Morbidelli. Nessun problema nel resto del gruppo

Giro 1/9: Chesaux prova il sorpasso su Gamarino rischiando il contatto, mantenendo comunque la testa. Grave errore del Team Italia che ha montanto le gomme rain. Ma non piove: Nocco e Morbidelli non riescono a tenere il ritmo. Risale invece Luca Salvadori. Morbidelli è in chiara difficoltà. Caduto nelle retrovie Tony Coveña.

Giro 2/9: Gamarino e Chesaux prendono il largo. Morbidelli e Nocco sono a più di 6 secondi, ormai hanno capito che la gara è buttata.

Giro 3/9: i tempi scendono e il tracciato si asciuga. Primi tre: Chesaux, Gamarino e Duwelz

Giro 4/9: Gamarino si riporta al comando

Giro 5/9: Gamarino fa il miglior giro in 2’12”071, ma il pilota svizzero che lo segue non molla

Giro 6-8/9: Gamarino e Chesaux rimangono in testa alla corsa

ULTIMO GIRO: bagarre tra i primi due, lo svizzero prende la testa ma Gamarino lo infila a tornante dell’Arena. Sul finale Chesaux va largo e Gamarino va a vincere la seconda gara della Stock 600 qui a Silverstone (la prima è andata a Nocco)

 

Come promesso a inizio gara, Gamarino a portato a casa la vittoria nella seconda gara di Silverstone, dedicandola con grande commozione all’amico e compagno di squadra Andrea Antonelli. Gran gara anche dello svizzero Chesaux, in lotta per la vittoria fino all’ultimo giro. Terzo il belga Duwelz. In classifica generale gran rivolgimento: Morbidelli passa da primo a terzo; al comando passa proprio Chesaux, mentre Gamarino è 2° e Nocco 5°.

 

Europero Stock 600 – Silverstone: classifica Gara 2

1. Christian Gamarino (Team Goeleven) Kawasaki ZX-6R 20’02”198

2. Bastien Chesaux (EAB Ten Kate Junior Team) Honda CBR600RR 20’02”907

3. Robin Mulhauser (MTM-MVR Racing) Yamaha YZF R6 20’09”952

4. Adrian Nestorovic (MTM-MVR Racing Team) Yamaha YZF R6 20’16”856

5. Luca Salvadori (PATA by Martini Team) Yamaha YZF R6 20’31”804

6. Dominic Schmitter (Hagn-Skm by Knobi.at) Yamaha YZF R6 20’51”552

7. Riccardo Cecchini (Team Lorini) Honda CBR600RR 20’57”898

8. Mathieu Marchal (Coutelle Racing Team) Yamaha YZF R6 21’05”355

9. Dakota Mamola (Yakhnich Motorsport) Yamaha YZF R6 21’35”834

10. Stefano Casalotti (VFT Racing) Yamaha YZF R6 21’35”891

11. Federico D'Annunzio (PATA by Martini Team) Yamaha YZF R6 21’37”829

12. Thomas Vavrous (Montaze Broz Racing Team) Kawasaki ZX-6R 21’37”898

13. Luca Vitali (Suriano Racing Team) Suzuki GSX-R600 21’39”348

14. Franco Morbidelli (San Carlo Team Italia) Kawasaki ZX-6R 21’41”342

15. Julian Mayer (Motorrad Mayer) Kawasaki ZX-6R 21’44”074

16. Nicola Jr. Morrentino (Team Trasimeno) Yamaha YZF R6 21’44”844

23. Alessandro Nocco (San Carlo Team Italia) Kawasaki ZX-6R 22'38.299

 

Europeo Stock 600 2013 – Silverstone: classifica generale

1. Bastien Chesaux (Honda) 100

2. Christian Gamarino (Kawasaki) 92

3. Franco Morbidelli (Kawasaki) 89

4. Gauthier Duwelz (Yamaha) 84

5. Alessandro Nocco (Kawasaki) 75

6. Tony Cove  (Kawasaki) 75

7. Robin Mulhauser (Yamaha) 59

8. Luca Salvadori (Yamaha) 57

9. Adrian Nestorovic (Yamaha) 54

10. Nicola Jr. Morrentino (Yamaha) 44

11. Stefano Casalotti (Yamaha) 38

12. Dominic Schmitter (Yamaha) 30

13. Luca Vitali (Suzuki) 26

14. Wayne Tessels (Suzuki) 24

15. Niki Tuuli (Yamaha) 23

17. Manuel Tatasciore (Yamaha) 16

18. Federico D'Annunzio (Yamaha) 13

20. Riccardo Cecchini (Honda) 11

21. Roberto Mercandelli (Yamaha) 9

27. Massimiliano Spedale (Yamaha) 1

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA