Franco Morbidelli: il Campione Europeo STK 600 passa in Moto2

Scartata l’opzione Kawasaki Puccetti, “Morbido” opta per la middle class del Motomondiale. Avrà a disposizione la Kalex Italrans condotta nel 2013 da Takaaki Nakagami e affiancherà Julian Simon

Franco morbidelli: il campione europeo stk 600 passa in moto2

Si rincorrevano da tempo, le voci sul futuro di Franco Morbidelli, pilota della scuderia VR46 e campione Europeo STK 600 in carica, ed era ormai quasi certo il passaggio al mondiale prototipi. I primi dubbi sul futuro di Franco nelle derivate dalla serie erano venuti con la convocazione da parte di Italtrans ai test autunnali a Valencia. “Morbido” durante il 2013 aveva già corso tre wild card, a Misano, Motegi e proprio a Valencia,  ed era arrivato ad un soffio dalla zona punti proprio nella tappa spagnola. Ma adesso è ufficiale, Franco sarà nel Mondiale Moto2 e affiancherà Simon sulla Kalex gestita dalla Italtrans di Luigi Pansera.

 

 “NON AVREI POTUTO SPERARE IN MEGLIO”

La classe di mezzo è un sogno che si avvera”, dice Franco. “Quando ero bambino era la 250, oggi la Moto2, mi piaceva tantissimo, ed era lì che avrei voluto arrivare. Ci sono riuscito anche per la concomitanza di fattori favorevoli, che hanno contribuito. Ha avuto un ruolo importante il test effettuato con Italtrans in autunno; Sarebbe anche potuto essere fine a se stesso, ed invece, per il lavoro e l’affiatamento, ha aperto le porte ad un bel rapporto con Luigi e la squadra. Li ringrazio di credere in me. Cosi come ringrazio la VR46 Riders Academy, nella sua interezza, che ha lavorato sodo per fare si? che questa possibilità si realizzasse. Ed anche la Federazione Italiana, per cio? che ha fatto e per quello che sta tutt’ora facendo. Me lo godro?, questo 2014, con una moto ed un team di assoluto vertice. Non avrei potuto sperare in meglio”. 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA