FMI e Corpo Forestale: all'Elba confermata piena collaborazione

La Federazione Motociclistica Italiana, in occasione della terza tappa degli Asooluti di Enduro ha rinnovato la propria partnership con il Corpo Forestale dello Stato. Presente alla gara anche il presidente di Federparchi

Fmi e corpo forestale: all'elba confermata piena collaborazione

In occasione della terza prova degli Assoluti d'Italia di Enduro 2015 (cliccate qui per guardare le immagini della competizione) la FMI ed il Corpo forestale dello Stato hanno rinnovato la partnership per la tutela del binomio sport-territorio.

 

Assoluti enduro 2015 isola d'elba: sotto la supervisione della forestale 

Il Corpo Forestale ha supervisionato l'intera gara, controllando i piloti, il percorso e constatando il pieno rispetto delle regole sia da parte delle squadre in gara che da parte degli organizzatori dell'evento enduristico, elementi che hanno ulterioremente rafforzato il patto firmato tra con la Federazione Motociclistica Italiana nel 2012. All'evento era presenta anche il Presidente di Federparchi Giampiero Sammuri, il quale ha autorizzato la manifestazione.

 

Meo domina la terza tappa degli assoluti 2015

La gara dell'Isola d'Elba è stata molto impegnativa e si è caratterizzata per tre speciali ripetute per tre giri seguita da una prova fettucciata ed infine dall'Extreme Test. Il Motoclub Isola d'Elba, con a capo il Presidente Stefano Frassini, ha garantito che tutto si svolgesse secondo i programmi, riportando una gara titolata di Enduro nei fantastici scenari dell'Isola. Sotto un aspetto puramente sportivo, la terza tappa del Campionato Italiano Assoluto di Enduro è stata dominata da Antoine Meo: cliccate qui per leggere nel dettaglio come si è svolta la competizione e le dichiarazioni del vincitore.

 

 


 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA