Nell'officina-laboratorio Ducati si insegna la fisica delle moto

Summer School “Fisica in Moto": per il sesto anno parte il progetto Ducati che permette a 25 studenti meritevoli (di quarta e quinta superiore) di partecipare ad una settimana di corso dove analizzare le nozioni di fisica e termodinamica applicate al mondo delle due ruote. Le iscrizioni sono ancora aperte

il corso

In Ducati credono molto nel valore del capitale umano presente e futuro (lo dimostra anche il riconoscimento ottenuto per le ottime condizioni dei dipendenti) tanto che, per "tenere d'occhio" i giovani talenti italiani, a Borgo Panigale hanno creato, in collaborazione con le università di Modena e Reggio Emilia, un corso di fisica applicato alle moto. L'edizione 2016 si terrà dal 18 al 22 luglio nella sede di Borgo Panigale ed è rivolto a studenti maggiorenni delle scuole secondarie superiori. I posti sono limitati, solo 25, e i partecipanti verranno selezionati in base ai meriti accademici e alle motivazioni che verranno esposte in un video di presentazione. Tutto questo si svolge all'interno di un laboratorio creato appositamente per accogliere scolaresche e gruppi didattici, il luogo ideale per approfondire in un ambito più pratico le nozioni di meccanica e termodinamica apprese sui banchi. Alle lezioni saranno presenti ingegneri Ducati e docenti universitari che impartiranno lezioni di dinamica dei sistemi, modellazione e laboratori di ricerca sperimentale, oltre allo studio degli effetti dei principi fisici su una vera Ducati da MotoGP.

come iscriversi

Per poter partecipare al corso bisogna essere maggiorenni e frequentare un istituto di scuola secondaria superiore. Le richieste vanno mandate entro e non oltre il 13 giugno all'indirizzo fisicainmoto@ducati.com.
Trovate tutti i documenti, il bando di concorso e i dettagli cliccando qui

il laboratorio

Il laboratorio dove si svolge il tutto è stato progettato e costruito in tre diverse aree:
  • l'officina: è la ricostruzione di una vera e propria postazione dove prende vita una moto; qui in cinque postazioni verranno presi in considerazione altrettanti concetti fisici: forza, momento torcente, attrito, quantità di moto e frequenza di oscillazione; e ne verranno studiati gli effetti su diversi componenti motociclistici
  • il laboratorio scientifico: un vero e proprio laboratorio di fisica che, grazie a macchinari appositamente studiati in Ducati, permette di trattare altri argomenti quali la differenza tra massa e peso, il secondo e terzo principio di Newton e la conservazione del momento angolare
  • la sala Ducati Corse: la sala più pratica dove mettere in azione ciò che è stato appreso con quattro postazioni dove studiare ciò che rende una Ducati un mezzo unico 

video presentazione

per i ragazzi

Fortunatamente non bisogna per forza essere dei piccoli geni della scienza per far visita al laboratorio Ducati. Si può infatti organizzare tramite la propria scuola una visita guidata di mezza giornata seguendo in maniera "condensata" gli argomenti trattati nel corso. Qui il modulo di richiesta. Oltre ai corsi e alle visite guidate Ducati promuove iniziative per far appassionare i più giovani alle scienze esatte, per questo l'anno scorso ha partecipato al festival della scienza di Genova portando proprio alcune apparecchiature del prooprio laboratorio.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA