di Beppe Cucco - 03 aprile 2019

Nasce il FIM E-XBike World Cup, mondiale per bici a pedalata assistita

In contemporanea con il mondiale MXGP e MX2 Imola ospiterà la prima gara del FIM E-XBike World Cup, il campionato del mondo riservato alle bici a pedalata assistita
1/4 Il logo della FIM E-XBike World Cup

In occasione della tappa olandese del Mondiale cross si è tenuta una conferenza stampa durante la quale è stata annunciata la nascita del nuovo FIM E-XBike World Cup, il campionato del mondo riservato alle biciclette a pedalata assistita.

La prima gara del FIM E-XBike World Cup si terrà in parallelo alla tappa italiana della MXGP, sabato 17 agosto sul circuito di Imola. La gara si svolgerà sul circuito del mondiale cross, subito dopo le qualifiche della MXGP. Il format della manifestazione prevede una partenza di gruppo con categorie combinate (uomini e donne, ma con punteggio separato): la durata della gara sarà di 30 minuti più 1 giro. La corsa sarà aperta a chiunque abbia una e-bike.

Il Presidente di Youthstream, Sig. Giuseppe Luongo, ha dichiarato: "Siamo molto entusiasti di iniziare questo nuovo progetto con la FIM. Ringraziamo la Federazione e in particolare il loro Presidente, Jorge Viegas, per la fiducia e per questa opportunità di sviluppare questo nuovo sport, sarà sia stimolante che molto interessante. Il nostro obiettivo è sviluppare la FIM E-X Bike World Cup per tutti i clienti e ciclisti che vogliono divertirsi a correre su un circuito estremo di fronte a una folla enorme e con un'ottima copertura mediatica. YouthStream metterà tutte le sue risorse TV e Media per promuovere il più possibile questa nuova competizione. La prima Coppa del mondo FIM E-XBike sarà trasmessa in diretta sulle nostre piattaforme, su MXGP-TV.com e sulla nostra pagina Facebook MXGP, che ha oltre 2,5 milioni di follower."

Jorge Viegas, Presidente della FIM ha aggiunto: "Sono molto felice che la FIM stia iniziando a organizzare competizioni per le E-Bike. La prima FIM E-XBike Cup consentirà a una nuova generazione di ciclisti di prendere parte a queste entusiasmanti gare. Grazie al supporto dei nostri promotori Youthstream e Infront, della Federazione Italiana e del circuito di Imola, la FIM sarà in grado di offrire al pubblico che viene per la MXGP in Italia l'opportunità di scoprire un nuovo tipo di competizione. Per la FIM è una storia ricorrente perché le prime moto erano basate su un telaio per bici, con l'aggiunta di un motore, negli ultimi anni la tecnologia elettrica si è evoluta considerevolmente e noi siamo convinti che la Coppa del Mondo FIM E-XBike offrirà ai produttori una grande possibilità per ulteriori sviluppi”.

Jorge Viegas, presidente FIM, e Giuseppe Luongo, presidente di YouthStream
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie news