Fallimento Moto Morini: nuova asta

Va di nuovo in vendita la Morini dopo che la prima asta era risultata deserta. Abbassato il prezzo e confermate le due opzioni previste inizialmente

Fallimento moto morini: nuova asta

 

La Moto Morini andrà di nuovo all’asta il 19 luglio (sala Udienze del Tribunale di Bologna), dopo che il primo tentativo andò deserto. Prezzi ridotti e due opzioni possibili, come previsto già nel primo tentativo di vendita. La prima ipotesi prevede l’acquisto dell’azienda e l’immobile che la ospita (base d’asta 4.650.000 euro contro i 5,5 del primo tentativo) oppure si può scegliere di acquistare la sola azienda senza l’immobile (da 1.950.000 euro contro i 2,6 della volta scorsa). In alternativa, è possibile avere compreso nel prezzo il comodato d’uso dell’immobile per due anni.

 

Il curatore fallimentare fa sapere che gli interessamenti “sono stati davvero numerosi, ed attualmente, nonostante il momento non facile in Italia per l'industria delle due ruote, diversi imprenditori che hanno gia' visitato lo stabilimento, stanno lavorando sul dossier che gli e' stato fornito dalla curatela per decidere se effettuare o meno l'investimento”. Di diverso avviso il segretario della Fiom, Bruno Papignani, che annuncia “Al momento non c’e’ nessuno per Morini”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA