SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Autodromo di Franciacorta: tolti i sigilli, si ricomincia a girare

Chiuso e posto sotto sequestro dalle Fiamme Gialle appena un mese fa, l’impianto sportivo di Franciacorta finalmente riapre i battenti grazie al nuovo gestore del circuito, Ettore Bonara. Le sorti del circuito bresciano sembrano finalmente risollevarsi
 

Si riparte

Gli smanettoni lombardi, e più in generale tutti gli amanti pistaioli della pianura Padana, sono rimasti dal 30 ottobre senza uno dei maggiori impianti della regione, punto di riferimento per i track days degli amatori ma anche dei piloti più esperti: il Franciacorta International Circuit. Ne avevamo parlato in un articolo dedicato, a fatti appena accadutiDestinazione, questa bresciana, apprezzata dagli amanti delle due ruote (è stata eletta dai nostri lettori la pista “piccola” più bella d’Italia) così come quelli delle auto: i nostri cugini della redazione di EVO, ad esempio, hanno organizzato proprio su questa pista un Track day di successo.
1/19 Brannetti durante la sessione di test con Energica Ego a Franciacorta

I fatti, il sequestro e la riapertura

Il sequestro dell’impianto è stato dovuto al fatto che l’amministrazione del circuito, oberata dai debiti, non ha saputo far fronte alle richieste dei tre creditori, i quali hanno dovuto ricorrere alle vie legali per recuperare le somme dovute. Così, nel pomeriggio dello scorso 30 ottobre, durante lo svolgimento dell'Italian Drift Challenge e Drift No Profit, si sono presentate le Fiamme Gialle, le quali hanno posto sotto sequestro l’area dei box ed il tracciato. Il Tribunale, infatti, ha dichiarato l’insolvenza della società che ha in carico la gestione dell'autodromo, la "Franciacorta International Circuit". In questo mese di stop forzato dell’impianto (ad eccezione del kartodromo) la gestione dell’autodromo è tornata nelle mani del proprietario dell’intera struttura, Ettore Bonara, che da ora in poi seguirà personalmente l’andamento del tracciato con l’obiettivo di farlo rendere al meglio.

Il futuro dell’impianto

Prima buona notizia è la riapertura del tracciato nel secondo weekend di dicembre, con una giornata di turni per auto. Bonara (che ha un contratto di gestione per 6 mesi,, rinnovabili) ha anche annunciato che a gennaio sarà comunicato il calendario degli eventi 2016. Il fallimento della società Franciacorta International Circuit, invece, procede nelle aule di tribunale, prossima udienza prevista per il 8 febbraio.
Aspettando i tempi della giustizia e le date dei prossimi eventi, godetevi le immagini della Energica Ego impegnata tra i cordoli della pista lombarda.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA